Con case in metallo e parte posteriore di vetro, ma con memoria non espandibile e batteria non sostituibile: Samsung ha rivoluzionato la sua gamma Galaxy Classe S. Infatti l'azienda coreana, con l'S6 e S6 Edge, ha abbandonato completamente il design in plastica e l'espandibilità della memoria. Samsung, al pari di Apple, punta ora su un'estetica di pregio e su prezzi elevati. Le probabilità  di successo di questa strategia dipenderanno soprattutto dalla qualità  tecnologica. Il test di Telefonino.net cercherà di fare luce.

Samsung Galaxy S6 Edge: recensione e scheda tecnica

Samsung Galaxy S6 Edge

L'obiettivo, pur sporgendo di 1,5 mm dalla scocca, non impedisce l'uso normale

Il display Super AMOLED offre colori intensi e un contrasto elevato. Il display da 5,1 pollici è ampio quanto quello dell'S5 e, grazie alla risoluzione di 2560×1440 pixel, si rivela estremamente nitido (577 ppi) anche se, nell'uso pratico, è difficilmente riconoscibile la sua differenza con il display Full HD dell'S5. Con la luce solare estiva è molto apprezzabile la luminosità dello schermo, pari a 763 Candele al metro quadro (S6: 728 cd/m2), che lo rendono il display di smartphone più luminoso tra tutti quelli testati fino ad oggi da Telefonino.net. La peculiarità più sorprendente dell'S6 Edge sono i bordi curvati dello schermo. Gli sfioramenti sul touchscreen sono molto più agevoli da eseguire, non essendo presenti parti spigolose, a differenza del Note Edge, dove invece gli spigoli non si rivelano pratici come area extra del display per eseguire accessi veloci, ma solo per visualizzare le news o leggere l'ora al buio.

Samsung Galaxy S6 Edge

La cornice in metallo, un po' più alta del vetro del display, offre protezione in caso di caduta.

Samsung Galaxy S6 Edge

L'impossibilità di non poter più aprire l'elegante scocca in metallo e vetro dell'S6 Edge sarà uno choc per numerosi fan del Galaxy. A parte il prezzo elevato, chi acquista il modello da 64 o addirittura 128GB viene però a godere anche di vantaggi: la memoria interna è più veloce e può essere sfruttata totalmente per le App. Rimane però sempre un problema: la batteria. Samsung, per questo inconveniente, fornisce istruzioni all'utente su come poter aprire il case con l'ausilio di un phon e di un cacciavite, per poi procedere alla sostituzione della batteria. Purtroppo, però, anche i nostri esperti, al primo tentativo, hanno infranto il display. Si rende quindi necessario l'intervento del servizio manutenzione di Samsung, anche se non è dato sapere il costo per la sostituzione.

La parte anteriore dell'S6 Edge è ricoperta da un Gorilla Glass dalla linea curva

La parte anteriore dell'S6 Edge è ricoperta da un Gorilla Glass dalla linea curva

Grazie al processore octa-core Exynos 7420 di Samsung il dispositivo è molto veloce. E' possibile scorrere i menu sul display con estrema facilità. Il videoediting, però, si rivela un po' più lento rispetto al Galaxy S5. Con luce diurna, la nuova fotocamera è invece migliore del modello precedente. Sono stati convincenti anche i video al rallentatore o con risoluzione 4K. Con l'S6 Edge però le immagini scattate con luce scarsa offrono una qualità inferiore. Le foto di prova sono risultate decisamente più luminose rispetto a quelle dell'S5 ma, pur apparendo fantastiche sul display dello smartphone, mancano di dettagli.

confronto fotocamera Samsung Galaxy S6 Edge e iPhone 6 Plus

Foto scattata con iPhone 6 plus

 

confronto fotocamera Samsung Galaxy S6 Edge e iPhone 6 Plus

Foto scattata con Samsung Galaxy S6 Edge

Materiali di gran pregio, un'eccezionale sensibilità al tatto, uno schermo luminoso e ultranitido nonchè un processore veloce, contraddistinguono il Galaxy S6 Edge. Il suo display curvo lo rende un dispositivo davvero fantastico! In virtù di ciò, l'S6 Edge è schizzato al vertice della lista dei migliori smartphone testati da Telefonino.net.

In definitiva, Samsung rimane ancora lo smartphone da battere? Sì: malgrado voti ottimi in quasi tutti i comparti, non mancano però punti deboli. Nel corso del test, infatti, la batteria si è esaurita un'ora prima dell'S5, mentre altri modelli al top, come iPhone 6 Plus e Nokia Lumia 930, offrono fotocamere migliori. Per il Galaxy S7 c'è ancora spazio per migliorare.

Samsung S6 edge: prezzo

Al momento del lancio, il Samsung S6 Edge veniva proposto al prezzo di 889€ per la versione con 32GB di memoria, mentre il taglio superiore da 64GB era disponibile a 999€.

Nel 2020, il prezzo del Samsung S6 Edge è sostanzialmente sceso, considerate le uscite di smartphone più aggiornati e l'evoluzione della tecnologia, soprattutto per quanto riguarda le specifiche di processore e fotocamera.

Il Samsung S6 Edge è comunque disponibile usato a poco meno di 100€, mentre per quanto riguarda Samsung S6 Edge ricondizionato occorrono circa 140€ per acquistarlo.

Ecco le offerte migliori per Samsung S6 Edge:

Samsung Galaxy S6 Edge ricondizionato è in offerta su  a 134,90€.

Samsung Galaxy S6 Edge usato è in offerta su  a 89€.

Dati tecnici

Supporta On the GO per le periferiche USB
Tipologia dual sim dual stand-by
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 2600
Tipo di batteria Li-ion
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 3 GB
Memoria interna 32 GB
Memoria esterna
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,Beidou,A-GPS
Clock 2.1 GHz
Chipset Qualcomm Exynos 7420 (8 core)
Processore 4xCortex-A53 + 4xCortex-A57
Reti supportate EDGE,UMTS,HSDPA,HSUPA,GPRS,LTE
LTE (categoria) 6
Nome modello e produttore Mali-T760MP8
Pixel per Inch (ppi) 577
Rapporto d'aspetto 16:9
Protezione Gorilla glass 4
Schermo pieghevole
Tipo di pannello Super AMOLED
Diagonale 5,1"
Risoluzione 1440x2560
Sistema Operativo Android (Lollipop)
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth LE/EDR/A2DP
WiFi WiFi 5
USB Micro USB v2.0
Bluetooth v4.2

Foto e video

Numero sensori 5
Risoluzione massima
1 16Mpx 2 Mpx 3 Mpx 4 Mpx 5 Mpx
Frame rate (fps) 30
Apertura focale
1 1.9
Zoom
1 Digitale
* specifiche per sensore
Numero sensori 1
Raw
Flash Dual Tone
Risoluzione massima
1 16Mpx
Frame rate (fps) 30
Stabilizzatore
1 OIS
Apertura focale (f)
1 1.9
Massima risoluzione video 2160p
Zoom
1 Digitale
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità