ROG Phone 5 è la quarta generazione del gaming phone di Asus, spesso i produttori asiatici scelgono di saltare il 4 in quanto numero sfortunato, poiché in lingua cinese la sua pronuncia è simile al suono della parola morte. Si tratta dello smartphone da gaming per eccellenza, un concentrato di potenza e funzionalità dedicate al mondo videoludico. Abbiamo avuto modo di testare ROG Phone 5 in maniera piuttosto approfondita, nel corso della recensione saranno analizzati pregi e difetti del nuovo gaming phone.

Design gradevole e doppio ingresso USB-C

Il design di ROG Phone 5 non sorprende, conferma i canoni estetici espressi già dal precedente modello. Pur trattandosi di uno smartphone “eccentrico”, Asus è riuscita a coniugare il DNA dell famiglia di prodotti Republic Of Gamers con una certa eleganza e sobrietà. Sul retro non può mancare un generoso pannello LED RGB che – tramite una serie di pixel – richiama il logo ROG e si illumina quando si attiva la cosiddetta modalità X, che spinge al massimo le prestazioni dello smartphone.

rog phone 5

Oltre ai LED, il pannello posteriore mostra un disegno geometrico che ben si sposa con gli angoli spigolosi del comparto fotografico, che sporge leggermente dalla scocca e ospita 3 ottiche. Frontalmente non c’è molto da dire, se non che il bordo inferiore e quello superiore risultano un po’ anacronistici, nessun notch o design punch-hole, bensì un’estetica che ricorda i dispositivi di qualche anno fa.

Lungo il bordo di ROG Phone 5 è presente una seconda porta USB-C, affiancata da un connettore proprietario magnetico. La prima è fondamentale per ricaricare lo smartphone quando si utilizza l’apposito controller da gioco, che copre l’ingresso USB-C principale, mentre il connettore magnetico serve a connettere un’accessorio in grado – tramite una ventola – di migliorare la dissipazione del calore. Purtroppo non abbiamo avuto modo di provare alcun accessorio, sebbene potrebbero migliorare sensibilmente l’esperienza d’uso in gaming.

rog phone 5

Display AMOLED a 144Hz

L’enorme display da 6.78 pollici di ROG Phone 5 è un AMOLED con supporto HDR10+, ha un picco di luminosità pari a 1200 nits e offre un’ottima visibilità in ogni condizione d’uso, perfino sotto la luce diretta del sole. La frequenza d’aggiornamento dinamica consente di impostare un refresh rate fino a 144Hz, inoltre il pannello offre una frequenza di rilevamento del tocco a 300Hz, caratteristica che migliora la reattività e favorisce le prestazioni in gaming.

Il display di ROG Phone 5 convince anche in termini di riproduzione cromatica, il nero è assoluto mentre i colori possono essere tarati in base alle proprie preferenze, da tonalità vivide e sature a colori più caldi e naturali.

rog phone 5

Specifiche Tecniche e Prestazioni senza compromessi

Il nuovo ROG Phone 5 ha un comparto hardware da primo della classe, al potente SoC Qualcomm Snapdragon 888 5G si affiancano fino a 18GB di RAM e 256GB di storage interno. Anche l’audio non lascia spazio a compromessi, il ritorno del jack da 3.5mm porta con sé un potente DAC che offre una qualità eccezionale in cuffia, una caratteristica fondamentale per i videogiocatori più esigenti.

Le funzioni gaming dello smartphone top di gamma di Asus rivelano la vera essenza di un dispositivo di questo tipo. Attivando la modalità X – che spinge al massimo le prestazioni dello smartphone – si ha accesso alla piattaforma Armony Create che include tutti i giochi installati e consente di monitorare temperature e prestazioni, in pieno stile ROG. All’interno dei giochi è possibile aprire un pannello per controllare gli fps, disattivare notifiche e chiamate, registrare dei gameplay o fare live streaming su YouTube, senza passare da app o servizi di terze parti.

Preinstallato sul ROG Phone 5 troviamo l’app di Google Stadia, noto servizio di game streaming che sfrutta la rete per riprodurre i giochi alla massima qualità.

rog phone 5 rog phone 5

Android quasi stock, con funzioni smart

Dal punto di vista software non c’è molto da dire, ROG Phone 5 propone una versione di Android molto simile all’esperienza stock. Asus si è limitata ad integrare alcune personalizzazioni estetiche, come l’Always On Dispay e lo store dei temi, che permette di cambiare il design delle icone.

Inoltre c’è la possibilità di bloccare le applicazioni tramite l’impronta digitale o una password e si possono registrare le chiamate. La presenza del LED di notifica è apprezzabile, anche se risulta un po’ inutile se si attiva la funzione always on, che si occupa già di mostrare l’icona delle notifiche a schermo spento.

Fotocamera discreta, nulla di più

rog phone 5

Il comparto fotografico del nuovo gaming phone di Asus ricalca quanto già visto sul precedente modello, alla fotocamera principale da 64MP si affianca un’ottica ultra-grandangolare  e un sensore macro da 5MP. Non c’è molto da dire, ROG Phone 5 non è di certo un camera phone, gli scatti realizzati risultano nella media e ottimi da caricare sui social. Il software fotografico offre una moltituidine di modalità e impostazioni, compresa una Pro Mode che consente di regolare i vari settaggi in maniera del tutto manuale.

La registrazione video raggiunge l’8K a 30fps e il 4K fino a 120fps, la scelta di spingersi oltre il 4K dimostra le intenzioni di Asus di proporre – con il nuovo ROG Phone – il massimo della tecnologia disponibile sul mercato. Sebbene riesca in questo intento, non sempre le specifiche hardware bastano e in ambito fotografico non siamo a livello dei top di gamma più blasonati.

Batteria: Ottima autonomia e ricarica ultra rapida

rog phone 5

Tra i vari pregi, ROG Phone 5 risulta anche un campione di autonomia, la generosa batteria integrata da 6.000 mAh consente di arrivare a sera con un buon 15% di autonomia residua, nonostante le massime impostazioni hardware, diverse ore di gaming intenso, navigazione web e video su YouTube. Su uno smartphone classico, una batteria così potente consentirebbe almeno 2 giorni di utilizzo, ma per il gaming phone di Asus si tratta di un amperaggio appena discreto.

Abbassando il refresh rate del display a 60Hz e disattivando la modalità X si recuperano un bel po’ di punti percentuale a fine giornata. Il caricatore incluso in confezione è compatibile con la ricarica rapida a ben 65W, tramite le impostazioni si possono personalizzare le fasi di ricarica ed impostare un limite percentuale al quale lo smartphone smetterà di ricaricarsi.

rog phone 5

Prezzo e Conclusioni

ROG Phone 5 è in vendita a partire da 799€ in versione 8/128GB e raggiunge i 1.299€ nella configurazione Ultimate con 18/512GB. Si tratta di un range di prezzo piuttosto ampio e a nostro avviso adeguato ad uno smartphone top di gamma in grado di offrire il massimo delle specifiche tecniche disponibili sul mercato, con un design eccentrico ma elegante e una serie di funzioni gaming utili e ben congeniate.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata 2 nano-SIM
Supporta On the GO per le periferiche USB
Tipologia dual sim dual stand-by
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 6000
Tipo di batteria LiPo
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 12 GB
Memoria interna 128 GB
Memoria esterna microSD
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,Galileo,Beidou,A-GPS
Chipset Qualcomm (8 core)
Reti supportate EDGE,UMTS,HSDPA,HSUPA,GPRS,LTE,5G
LTE (categoria) 20
Nome modello e produttore Adreno 660
Pixel per Inch (ppi) 395
Luminosità in NITS (candele/mq) 1200 NITS
Rapporto d'aspetto 20,5:9
Protezione Gorilla Glass Victus
Schermo pieghevole
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 6,8"
Risoluzione 2448x1080
Interfaccia utente ROG UI
Sistema Operativo Android (11)
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE/EDR/aptX HD
WiFi WiFi 6
USB Type-C v3.1
Bluetooth v5.1

Foto e video

Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 24Mpx
Frame rate (fps) 30
Apertura focale 2.5,,,,
Massima risoluzione video 1080p
* specifiche per sensore
Numero sensori 3
Raw
Flash LED Flash
Grandangolo
2 1
Risoluzione massima
1 64Mpx 2 13Mpx 3 5Mpx
Frame rate (fps) 120
Messa a fuoco PDAF
Stabilizzatore
1 EIS
Apertura focale (f)
1 1.8 2 2.4 3 2.0
Massima risoluzione video 2160p
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità