Dopo averne apprezzato il design in alcune immagini leaked, arriva ufficialmente la rinnovata interfaccia MIUI 6 progettata da Xiaomi e basata interamente sul sistema operativo Android KitKat, da cui trae l’aspetto pulito, lineare e “flat”.

MIUI 6

MIUI 6

La UI è stata annunciata oggi a Pechino al 798 Art Zone, viene definita “naturale e intuitiva”, ed è caratterizzata dall’assenza di “distrazioni” in modo tale da mostrare solamente le funzioni necessarie. La home page è occupata da un set di nuove icone, così come rinnovate sono le interfacce degli strumenti, del calendario, della calcolatrice, della bussola e dell’orologio. Gran parte dei contenuti è mostrata attraverso cerchi e linee.

MIUI 6

Le attività di personalizzazione delle schermate tramite l’aggiunta di widget e di wallpaper risultano semplici e piacevoli grazie al design pulito che le contraddistingue, mentre il centro notifiche può essere raggiunto tramite uno swipe da qualsiasi schermata, lock screen inclusa.

Il multitasking viene gestito sia attraverso card che icone, lasciando all’utente la scelta di quale delle due mostrare sullo schermo.

Un importante aspetto di MIUI 6 è Mi Cloud, attraverso sui è possibile accedere ai propri file multimediali, ai contatti, ai messaggi e a molto altro da qualsiasi device Mi Phone, Mi Pad, Mi TV, ovunque si sia.

La sincronizzazione dei propri dati può essere effettuata in modo semplice sfruttando i 10GB messi a disposizione gratuitamente, consentendo di creare album di immagini da condividere con tutti i contatti o con solo una parte di questi. Il back up dei dati – criptati per incrementarne la sicurezza – avviene in modo automatico attraverso la connessione Wi-Fi, mentre la protezione e la sicurezza viene garantita dall’autenticazione a due step di Miaccount.

Attraverso Mi Cloud è possibile sincronizzare i preferiti nel browser MIUI, consentendo all’utente di iniziare la navigazione su un device della linea Mi e di proseguirla su un secondo device. Nel frattempo, Data Usage permette di tenere sotto controllo il traffico web generato.

La ROM MIUI 6 garantisce un consumo modesto della batteria, consentendo così di incrementare il tempo di utilizzo del dispositivo. Ciò è reso possibile anche dall’introduzione di tecniche di ottimizzazione della RAM e del kernel Linux, attraverso cui le app sono in gradi di funzionare in modo più efficiente.

MIUI 6 garantisce la sicurezza del sistema operativo contro virus e malware grazie a Permission, attraverso cui le app senza autorizzazione non hanno accesso ai propri dati, ed a Virus Scan, un antivirus che controlla e uccide i virus prima che qualsiasi applicazione venga installata.

E non finisce qui: il pre-installato Clean Master consente di salvare spazio della memoria interna, preservando il device da attacchi esterni.

Oltre alle rinnovate interfacce dell’app Camera e della Gallery, è da sottolineare il nuovo design della sezione Contatti e Dialer. MIUI 6 è tra l’altro in grado di identificare, segnalare e bloccare chiamate indesiderate, offrendo all’utente opzioni dettagliate.

Anche l’app Mail è stata interamente riprogettata, supportando qualsiasi tipologia di account. Le mail con lo stesso oggetto vengono ora inserite nella medesima cartella, ed è possibile decidere quale mail leggere per prima. Gli allegati sono ordinati secondo una lista, in modo tale da guardare e salvare ciascuno di essi in modo più semplice e diretto.

MIUI 6 è disponibile per i device Xiaomi, e sarà resa disponibile anche per smartphone di altre marche, tra cui LG Electronics, Samsung e Motorola.

L’intera gallery è disponibile a questo link.

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6

MIUI 6