Il produttore di telefoni cinese Xiaomi ha presentato di recente lo smartphone Mi 11 Ultra e una delle caratteristiche dell'ammiraglia è la sua resistenza all'acqua con certificazione IP68. Questa feature è stata ora messa alla prova poiché il telefono è stato tolto unboxato sott'acqua da un utente subacqueo; il risultato è stato immediatamente condiviso da Xiaomi su Weibo.

Xiaomi Mi 11 Ultra: unboxing sott'acqua

L'unboxing subacqueo del dispositivo è un chiaro riflesso del successo ottenuto dal gigante della tecnologia nella produzione di telefoni in grado di funzionare anche in condizioni estreme come sott'acqua. Il Mi 11 Ultra e il Mi 11 Pro sono stati i primi due terminali della compagnia con un grado di impermeabilità IP68; questo permette di immergere i telefoni in profondità fino a 1,5 metri ed entrambi sono in grado di restare sott'acqua per un massimo di 30 minuti.

Le capacità di resistenza all'acqua e alla polvere del Mi 11 Ultra sono dovute alla parte anteriore in vetro Gorilla Glass, in parte al retro in ceramica e al telaio in alluminio. Questi elementi impediscono all'acqua e alla polvere di entrare nel dispositivo.

Il Mi 11 Ultra è stato rilasciato a marzo 2021 ed è già in vendita per circa $ 1.440. Funziona con Android 11, con una CPU Octa-core e capacità di memoria di 8 GB / 12 GB di RAM e 256 GB / 512 GB di memoria interna.

Lo smartphone è dotato di un potente modulo fotocamera che utilizza un sensore Samsung GN2 da 1 / 1,12 ″ da 50 MP per la fotocamera principale. Inoltre, è presente anche una fotocamera periscopica da 48 Mpx 5X e una lente ultra grandangolare da 48 Mpx da 12 mm.

Il telefono è alimentato dal chipset Snapdragon 888 5G premium. Dispone di un display AMOLED da 6,81 pollici con risoluzione 1440p e una frequenza di aggiornamento di 120Hz. La batteria ha una capacità di 5.000 mAh; è anche possibile avere la ricarica rapida e Xiaomi che afferma che è possibile ricaricare il telefono da 0 a 100 in 36 minuti.

Fonte:YouTube Sparrow News