L’atteso Xiaomi Max è stato certificato da TENAA, l'ente cinese equivalente dell'FCC americano. Il phablet visto negli uffici dell'ente di certificazione ha corpo in metallo, display da 6,44" (risoluzione 1080×1920) ed è alimentato dallo SnapDragon 650 con GPU Adreno 510. Il dispositivo uscirà in due versioni: una da 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, l'altra da 3GB di RAM e 32GB di storage.

Foto dello Xiaomi Max passato da TENAA
Foto dello Xiaomi Max passato da TENAA

Il comparto fotocamere è costituito da una camera posteriore da 16 megapixel e da una frontale da 5. Sul retro c'è anche un lettore d'impronte digitali. La batteria non rimovibile è da 4000mAh. Come sistema operativo avrà Android Marshmallow 6.0.1 con interfaccia MIUI 8.
Lo Xiaomi Max sarà presentato il 10 maggio assieme alla nuova interfaccia utente MIUI 8. Anche il Mi Band 2 avrebbe dovuto essere della partita, ma proprio ieri è stato annunciato dal CEO di Xiaomi Lei Jun che il lancio dell'indossabile è stato posticipato per ragioni di produzione.

Commenti
Commenti

    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum