Dopo aver conosciuto ufficialmente le nuove console next-gen del colosso di Redmond, adesso spunta in rete la confezione di vendita della nuova Xbox Series X, l’iterazione premium della workstation domestica targata Microsoft.

Xbox Series X: SSD da 1 TB, come previsto

Finalmente una delle due aziende impegnate nella Console War 2020 ha sferrato il suo primo attacco; Xbox Series X e Series S sono ufficiali e vedranno la luce il prossimo 10 novembre con pre-order a partire dal 22 di questo mese.

Tuttavia, anche se conosciamo l’hardware e il design dei nuovi prodotti Microsoft, non conosciamo le relative funzionalità e l’interfaccia definitiva; anche se abbiamo ottenuto tante informazioni in merito, ci aspettiamo che la compagnia possa tenere un ulteriore evento pre-lancio in cui svelerà tutto ciò che c’è da sapere sul gaming di nuova generazione.

Per gli amanti delle confezioni di vendita (sì, ci sono e sono anche tanti), riportiamo questa notizia davvero interessante. Grazie al rivenditore canadese The Source, abbiamo modo di dar un primo sguardo alla scatola con la quale verrà venduta la XSX; capiamo bene che non è la news più frizzante che possiate leggere a tema Microsoft (anche perché il 90% degli utenti “butta” la scatola in un angolino dimenticato del proprio garage/cantina/sgabuzzino), però è interessante per un piccolo particolare.

Sulla confezione di vendita si nota la dicitura “SSD da 1 TB”, ben visibile in grassetto. Ricordiamo che la Series S invece, ha un disco solido da 512 GB; entrambe le console però, supportano le schede di espansione che la compagnia ha sviluppato in collaborazione con Seagate, noto brand di periferiche da PC.

Xbox Series X e Series S costeranno rispettivamente 499 euro e 299 euro. Fra i giochi più interessanti invece, vi suggeriamo Assassin’s Creed Valhalla, Cyberpunk 2077 (la versione next-gen è in arrivo nel 2021), Yakuza: Like a Dragon o Halo Infinite.  

Vi ricordiamo che potete usufruire degli attuali giochi Xbox One X che godono della funzionalità di smart delivery.

Fonte:The Source