Wind ha iniziato a rifondere il disagio provocato
dai ritardi nelle attivazioni degli abbonamenti per la telefonia mobile che,
nonostante le migliori intenzioni, a volte sono inevitabili. Se l’attivazione
non avrà luogo entro 24 ore dalla richiesta, il gestore accrediterà
10.000 lire di credito telefonico in modo automatico, senza che l’utente debba
presentare domanda.

Gli utenti di carte ricaricabili riceveranno un
messaggio SMS a conferma dell’avvenuto accredito, i titolari di un abbonamento
avranno la somma conteggiata nella prima bolletta.