Dall’analisi del video di teardown del Sony Xperia Pro, lo YouTuber Zack Nelson di JerryRigEverything ha scoperto un enorme grande segreto legato a questo device: il prodotto presenta infatti un’enorme camera di raffreddamento a vapore, ma non solo.

Sony Xperia Pro: ecco il teardown del flagship da 2500$

Lo smartphone premium Xperia Pro, lanciato negli Stati Uniti a gennaio di quest’anno, è appena passato sotto le furiose mani degli esperti di JerryRigEverything che hanno eseguito un preciso – quanto attento – smontaggio del device. Guardate il video per intero se siete forti di stomaco. Disclaimer: non adatto ai deboli di cuore.

Lo smontaggio mostra che il costoso dispositivo che arriva ad avere un prezzo di 2.499 dollari, utilizza un telaio e un pannello posteriore in plastica invece del metallo e del vetro precedentemente utilizzati sul modello Xperia 1 II. Non sappiamo perché Sony abbia deciso di utilizzare il policarbonato, ma è certo che, per quel prezzo, ci saremmo aspettati qualcosa di più premium.

All’interno del dispositivo è possibile vedere una gigantesca camera di raffreddamento a vapore mai vista prima su uno smartphone consumer. Di fatto, le camere di raffreddamento a vapore sono note per essere tipiche degli smartphone da gioco. Tuttavia, l’Xperia Pro non solo ne ha una, ma è anche la più grande mai vista in commercio.

Questa ha una piastra metallica che funge da interfaccia con vari fogli di grafite che conducono il calore lontano dai componenti e lo portano alla piastra. Questo include diversi fogli che aiutano a raffreddare le antenne 5G del telefono. La piastra metallica, a sua volta, trasferisce il calore ad un’altra camera di vapore alta e larga quasi quanto il telefono. Questa quindi scarica tutto il calore attraverso lo schermo.

Giusto come “remind me”, l’Xperia Pro è alimentato dal vecchio chipset Snapdragon 865 dell’anno scorso. Bene, ma non benissimo.

Fonte:YouTube