Ormai i produttori di smartphone inseriscono su ogni smartphone di fascia alta o medio alta un sensore per il rilevamento delle impronte digitali. Presente da tanto tempo anche sui portatili, ormai da un paio di anni il sensore biometrico ha invaso anche il mercato dei cellulari. Il campo di utilizzo del sensore biometrico però potrebbe essere molto più esteso. Mancano all’appello, ad esempio, gran parte dei notebook e la quasi totalità dei pc desktop i quali sono sprovvisti di un dispositivo del genere malgrado faccia comodo a molti utenti avere un lettore biometrico delle impronte integrato sulla propria macchina in modo da gestire con un alto livello di sicurezza l'accesso alle applicazioni e alle informazioni custodite dentro il computer.

Synaptics sensore USB plug & play
Synaptics sensore biometrico USB plug & play

Come risposta a questa richiesta Synaptics ha deciso di produrre piccoli lettori di impronte digitali stand alone e plug-and-play. Come si nota dalla foto, si tratta di dispositivi di diversa foggia, ma che hanno in comune le dimensioni molto ridotte e il sistema di aggancio al pc: una semplice porta USB standard di tipo A. Essendo appunto device di tipo plug and play, per iniziare ad usarne uno l'utente non deve far altro che inserirlo in una porta USB. Stop. Dell’operazione di installazione si occupa lo stesso pc.
Il mini sensore biometrico Synaptics è davvero molto compatto: la distanza tra porta USB e sensore vero e proprio è minima e poi non ci sono inutili cavi da collegare. Il dispositivo ha un design molto particolare, che in alcuni casi ricorda delle gemme preziose. L'accesso al computer attraverso l'utilizzo di questo dispositivo – ossia grazie alla scansione di un polpastrello – è davvero molto sicuro, in quanto va a sosituire in tutto e per tutto la password. Va detto poi che questi piccoli dispositivi Synaptics possono sostituire davvero la digitazione di qualsiasi password e sono già predisposti per essere utilizzati con i sistemi di sicurezza Windows Hello e Windows Password, per cui non ci dovrebbero essere problemi di sorta per la compatibilità con i computer che girano sotto Windows.

Synaptics sensore USB plug & play
Synaptics sensore biometrico USB plug & play

Oltre che per l'utenza finale, questo nuovo sistema sicurezza biometrico di piccole dimensioni sembra essere pensato anche per i produttori. Infatti produrre un notebook senza sensore per le impronte digitali costa certamente meno che integrarne uno nello chassis della macchina. Ora però gli OEM però potrebbero iniziare a prendere in considerazione questi piccoli device di Synaptics, cioè potrebbero iniziare a vendere i propri pc allegando il mini sensore come accessorio extra nelle confezioni. Sarebbe senza dubbio una scorciatoia per poter comunque fornire all'utente una soluzione di sicurezza avanzata e allo stato dell’arte senza però alzare di molto i costi di produzione della macchina.
Synaptics non ha ancora comunicato il prezzo dei suoi nuovi mini sensori biometrici. Sappiamo però che inizierà a distribuirli entro il quarto trimestre dell'anno in corso.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum