Nonostante continui a non essere un periodo florido per la divisione mobile di Sony, il colosso giapponese è pronto a presentare i suoi nuovi smartphone al prossimo Mobile World Congress. Fra questi c’è anche il flagship Xperia XZ4 sul quale sono trapelati nuovi dettagli relativi alla scheda tecnica.

Xperia XZ4: tanta RAM e storage

Si era ipotizzato che il prossimo top di gamma giapponese avrebbe potuto contare su almeno 6GB di memoria RAM e 128GB di memoria interna. Adesso, stando a quanto apparso in rete grazie al passaggio del device su TENAA, sembra che fra le configurazioni ce ne sarà anche una superiore: il terminale potrebbe infatti contare su 8GB di RAM e 256GB di memoria che supporteranno il processore Qualcomm Snapdragon 855. Inoltre, la memoria sarebbe ulteriormente espandibile tramite microSD.

Per il resto, emergono informazioni sul display, che sarà un pannello OLED da 6,4″ con risoluzione 3360×1440 e rapporto d’aspetto allungato (probabilmente di 21,5:9). La batteria, stando al documento, dovrebbe essere da 3680 mAh. Il sistema operativo, ma lo immaginavamo già, sarà Android Pie 9.0.

I dettagli del comparto fotografico confermano le supposizioni. Ci saranno tre sensori: il principale sarà da 52MP seguito da un secondario da 26MP ed un ultimo da 8MP. I selfie dovrebbero essere affidati ad una camera frontale da 24MP.

Note anche le dimensioni dello smartphone, che non sarà certamente fra i più piccoli in circolazione: 166.9×72.4×8.3 millimetri con un peso (speriamo ben bilanciato) di 188 grammi.

I documenti non aggiungono altre informazioni rilevanti, ma ormai grazie a tutte le indiscrezioni trapelate la maggior parte dei dettagli tecnici ed estetici su Sony Xperia XZ4 è nota. Rimane un grosso interrogativo, un fattore che potrebbe influire parecchio sulle potenzialità di vendita del device: il prezzo. Siamo abbastanza sicuri che il costo del device non sarà inferiore agli 800/900€.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Gizmochina