Sony Xperia XZ4 potrebbe essere ufficiale già a febbraio 2019, durante il prossimo Mobile World Congress. Il device ha già iniziato a farla parlare di sé, persino nella sua possibile versione Compact. Un nuovo leak confermerebbe i render del device mostrati fino ad oggi.

Sony Xperia XZ4: il nuovo indizio

Come Huawei P30 Pro, anche Sony Xperia XZ4 – non ancora ufficiale – fa parlare di sé grazie al leak riguardante il presunto vetro protettivo del terminale. L’indiscrezione è stata pubblicata dal leaker Ben Geskin su Twitter e mostrerebbe la protezione di un display da 6,5″ con un rapporto d’aspetto decisamente allungato. Secondo le indiscrezioni dovrebbe essere di 19,5:9, ma il leak riporterebbe addirittura 21:9.

Il resto dell’immagine confermerebbe l’avversione al notch ed un bel po’ di bordo sulla parte alta – necessario per ospitare i sensori, il LED RGB e la capsula auricolare – in contrasto con resto delle cornici, che sono decisamente sottili. Il leak confermerebbe anche un design piuttosto spigoloso, come già anticipato da altre indiscrezioni. Sicuramente meno morbido di quello dalle linee più dolci adottato per Sony Xperia XZ3.

Insomma, quest’anno i device del colosso giapponese potrebbero tornare nuovamente ad avere un tono più solenne, serioso e meno avvezzo a seguire le mode imposte dal mercato degli smartphone. Non fraintendeteci, Sony si adatta ma sembra deciso a non piegarsi ai mutamenti del settore.

sony xperia xz4

Xperia XZ4: il resto delle specifiche

Al momento, le specifiche tecniche relative al device sono ancora abbastanza poche. Il comparto fotografico dovrebbe offrire tre camere sul posteriore ed una o due sul frontale. Quanto alle selfie camera, la questione è controversa: sebbene lo screen protector suggerisca la doppia camera, è probabile che il secondo foro serva per un altro sensore non fotografico, come quello di luminosità e prossimità.

Sotto la scocca, dovrebbe esserci il processore Qualcomm Snapdragon 855, supportato probabilmente da 6GB di memoria RAM e 68/256GB storage interno. La batteria dovrebbe essere da 3900 mAh.

Non è ancora certo, ma lo smartphone potrebbe essere fra i primi smartphone ad avere a bordo un modem con supporto al 5G. Dipenderà da Sony, che dovrà decidere se dotare il processore Snapdragon 855 del modem esterno necessario per il nuovo standard. Per il momento, non ci sono indiscrezioni a riguardo della presenza di un lettore d’impronte digitali posizionato sotto il display o di un sistema di riconoscimento 3D dei volti.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Phonearena