Sony ha appena svelato il drone Airpeak S1 Professional progettato per le fotocamere mirrorless facenti parte della serie Alpha.

Sony Airpeak S1: le caratteristiche teniche

Sony ha presentato ufficialmente l'Airpeak S1, presentato per la prima volta alcuni mesi fa al CES 2021. Questo è il primo drone professionale della compagnia e il più piccolo al mondo a supportare una fotocamera alfa mirrorless full frame con obiettivo intercambiabile.

Il velivolo utilizza una tecnologia proprietaria di motore, elica, rilevamento e sistema di controllo che, secondo la società, gli consente di volare a una velocità incredibilmente elevata fino a 55 mph. Dispone inoltre di una tecnologia di propulsione che consente una resistenza al vento fino a 44,7 mph (20 m/s).

L'Airpeak S1 è dotato di un telecomando avanzato, maggiore sicurezza tramite la gestione del cloud dell'aeromobile e informazioni di volo ma c'è anche il rilevamento degli ostacoli. La sua velocità massima è di 55 mph (25 m/s) ossia 90 km/h, la velocità angolare di 180°/s massimo e l'angolo di inclinazione di 55° massimo. Il drone ha un'autonomia di 22 minuti con una carica completa e senza trasportare nulla.

L'Electric Speed ​​Controller (ESC) per un controllo ottimale, è un sistema di controllo di volo unico e ad alte prestazioni che integra tutte le informazioni del sensore e il dispositivo di propulsione. Ciò garantisce al drone un volo stabile e la capacità di manovrare molto bene.

Il Sony Airpeak S1 è prodotto in Giappone e dovrebbe essere disponibile per il pre-ordine a settembre di quest'anno, ad un prezzo al dettaglio di $ 9.000. Insieme ad esso sono incluse due paia di eliche, un telecomando, due batterie e un caricabatterie. C'è anche un gimbal di terze parti che è stato creato appositamente per questo drone ma sarà venduto separatamente.

Fonte:Sony