AnTuTu, famoso sito di benchmark, ha stilato una speciale classifica di smartphone transitati sui propri server spacciati per device che, in realtà, imitavano. Cloni di blasonati dispositivi testati come fossero gli originali.

La classifica
La classifica

La classifica che ne è venuta fuori mostra che gli smartphone più clonati sono quelli di Samsung: il 36,23% dei falsi dispositivi simulava essere un Galaxy. Il Galaxy S7 Edge è in testa a rappresentare l’8% dei falsi, seguito dal Galaxy S7 (2,81%).
Il primo melafonino appare in quinta posizione con l'iPhone 7 Plus al 2,67% del totale. Non sfuggono alla smania da clonazione, ovviamente, marchi come Xiaomi, OnePlus, Huawei e Oppo.
Ma sotto la scatola di smartphone spacciati per originali c'è davvero poco: qualità scadente e processori per il 60% di tipo quad-core e solo il 30% con chipset octa-core mostrano il chiaro tentativo di risparmiare sui costi.