Secondo quanto riportato da PhoneArena, Samsung starebbe lavorando intensamente alla progettazione e successiva realizzazione della nuova generazione di display Super AMOLED con risoluzione Ultra HD, ovvero 2160×3840.

La produzione di massa dovrebbe partire nel mese di agosto 2015, giusto in tempo per dotare il prossimo phablet Galaxy Note 5 del nuovo pannello.

La decisione da parte di Samsung di incrementare ulteriormente la risoluzione dei display destinati agli smartphone di fascia alta era stata anticipata nel corso degli Analyst Days dello scorso anno e dal Semiconductor and Display Technology Roadmap workshop di gennaio 2014.

Anche LG Display e Sharp sarebbero pronti ad immettere sul mercato i primi pannelli con risoluzione 4K, caratterizzati dalla presenza dei cosiddetti “diamond pixel”, più simili alla matrice PenTile che non al classico layout RGB stripe.

Il pannello da 5.9” progettato da Samsung dovrebbe avere una densità di pixel pari a 746ppi e potrebbe dunque essere applicato al prossimo Galaxy Note 5 presumibilmente pronto per essere annunciato all’IFA di Berlino nel mese di settembre 2015.

Tra le altre (precoci) indiscrezioni, sembra che il phablet di Samsung di nuova generazione possa essere dotato anche del processore quad-core Qualcomm Snapdragon 810 e di una fotocamera di maggior risoluzione con stabilizzatore ottico dell’immagine.

display UHD 4K