Il Samsung Galaxy S5 non è ancora arrivato nei negozi italiani che già in rete abbondano le speculazioni sul prossimo “flagship” dell’azienda sud coreana, ovvero la quarta generazione del phablet Galaxy Note.

Il sito CNMO ha anticipato alcune informazioni ricevute da una fonte anonima secondo cui il dispositivo di Samsung dovrebbe essere dotato di un display 2K 2560×1440, risoluzione che molti si attendevano già sul Galaxy S5 presentato al MWC di Barcellona.

Il phablet dovrebbe inoltre avere la versione 4.5 di Android, essere resistente a polvere ed acqua, così come l’attuale top di gamma della serie S, avere un processore altamente performante come il Qualcomm Snapdragon 801 (che sia invece il Qualcomm Snapdragon 805?), 4GB di RAM, una memoria interna addirittura di 128GB ed una fotocamera da 20.1 megapixel, e potrebbe essere caratterizzato da una scocca posteriore in simil-pelle ereditata dal Galaxy Note 3.

Il nuovo device verrà presentato nel corso di IFA 2014, la fiera mondiale sull’elettronica di consumo, e che quest’anno si terrà nella capitale tedesca Berlino dal 5 al 10 settembre.

Un render del Samsung Galaxy Note 4
Un render del Samsung Galaxy Note 4