Dopo aver fatto intendere la presenza del nuovo e migliorato SoC Exynos 9825Samsung ha fatto trapelare accidentalmente la notizia che i prossimi Galaxy Note 10 e Note 10+ avranno la funzione “Superfast Charge“. L’annuncio, involontario, è arrivato dal produttore sud coreano sul proprio sito dedicato all’evento “Galaxy First Look” che si terrà a soli 3 giorni di distanza dalla presentazione dei nuovi phablet, prevista per il 7 agosto a New York, al Galaxy Unpacked.

Galaxy Note 10, confermata la Superfast Charge

Nel cuore del Meatpacking District, all’837 Washington Street della grande mela, il prossimo 10 agosto, al Galaxy First Look, Samsung darà la possibilità ai partecipanti di testare le nuove funzionalità dei Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+. Sul sito si legge:

Unisciti a noi su Samsung 837 per un’anteprima dell’ultimo dispositivo Samsung Galaxy. Sii tra i primi a mettere le mani su tutte le nuove funzionalità tanto attese. Questi includono Batteria intelligente, Superfast Charge, Wireless PowerShare, S Pen di nuova generazione e molto altro.

La “Superfast Charge” è il nome utilizzato da Samsung per il supporto di ricarica cablata da 25 W disponibile ora sul Galaxy S10 5G e sul Galaxy A80. L’inclusione involontaria di questa funzione nei dettagli del prossimo evento Galaxy First Look da parte di Samsung fa pensare che anche i Galaxy Note 10 e Galaxy Note 10+ supporteranno una ricarica cablata almeno da 25 W.

Alcuni leak avevano affermato in precedenza che i Galaxy Note 10 avrebbero supportato la velocità di ricarica cablata da ben 45 W, anche se veniva detto che il produttore avrebbe incluso nella confezione solo il caricatore da 25 W, mentre l’adattore super veloce da 45 W andrebbe acquistato a parte, come accessorio, ad un costo ipotizzato di circa 50,90 euro.

Per quanto riguarda il resto delle capacità di ricarica dei Galaxy Note 10 e Note 10+, nella stessa occasione, Samsung svela anche la presenza della Wireless PowerShare, la funzione di ricarica wireless inversa che si trova sulla linea Galaxy S10, che consente di ricaricare, ad esempio, le Galaxy Buds o un dispositivo compatibile semplicemente posizionandolo sul retro del telefono. La funzione Batteria intelligente ottimizza invece la batteria del telefono che dovrebbe essere da da 4300 mAh, in base alle app aperte e alla posizione dell’utente.

Le migliori offerte di oggi per Samsung Galaxy Note10: tutti i prezzi

Fonte:Samsung