Paypal Here – il servizio simile a Square che permette di ricevere pagamenti sfruttando un piccolo POS collegato ai dispositivi mobili – si rinnova. Sino a ieri questo device a forma di mini tramezzino nero poteva leggere solo carte dotate di banda magnetica, ma adesso l’intero sistema fa un passo avanti. Paypal infatti ha lanciato un nuovo dispositivo che permette al venditore di ricevere anche pagamenti dalle carte dotate di chip o da dispositivi mobili su cui è integrata la tecnologia NFC (Near Field Comunication). A questo si aggiunga anche l’abilitazione al supporto per i sistemi Android Pay e Apple Pay.

Paypal Here (nuovo modello)
Paypal Here (nuovo modello)

Annunciato lo scorso marzo, il nuovo dispositivo Paypal Here – che sembra una piccola calcolatrice – è per il momento disponibile solo negli USA, anche se ricordiamo che i venditori possono già da tempo accettare transazioni anche da carte non emesse da banche americane. A parte il design, una delle differenze più grandi rispetto al suo predecessore è che non ha più un connettore mini-jack da inserire nella medesima porta sull’apparecchio mobile, ma si accoppia con gli smartphone e tablet via Bluetooth. Molto utile anche la presenza di un piccolo display sul dispositivo, il che rende più facile controllare se la transazione è andata a buon fine.

Il passaggio dal sistema a banda magnetica al chip pare fosse doveroso. A differenza dell’Europa, dove le carte di credito o di debito con il chip sono ormai molto diffuse, negli USA c’è ancora predominanza di carte munite di sola banda magnetica. Le cose però cambieranno molto in fretta, dal momento che da ottobre 2015 gli esercenti statunitensi perderanno la copertura assicurativa su quelle truffe che avverranno attraverso l’uso di una carta dotata di banda magnetica. Logico immaginare che dal mese prossimo gran parte dei venditori preferirà accettare transazioni con carte dotate di chip. Per di più, proprio per questa ragione, le banche sostituiranno molte carte a banda magnetica con versioni dotate di chip.

Paypal Here (vecchio modello)
Paypal Here (vecchio modello)

Il nuovo modello di Paypal Here sarà disponibile a ottobre al prezzo di 149 dollari. Una cifra incredibilmente più alta della versione precedente, se si pensa che il primo modello veniva dato via gratis (o pagato solo 15 dollari in caso di sostituzione). Per compensare questo notevole aumento di prezzo Paypal promette agli utenti uno sconto/rimborso di 100 dollari sulle commissioni, nel caso in cui si effettuino con il dispositivo transazioni per un valore di almeno 3.000 dollari nel lasso di 3 mesi.