Promette prestazioni sopra la media la nuova fotocamera digitale super compatta firmata Panasonic. Si chiama Lumix DMC-TZ80. Il design è ricercato e vagamente retrò. Sotto la scocca, un sensore da 18 milioni di pixel, accoppiato ad un obiettivo Leica con apertura f/3,3-f/6,4 e un’escursione pari a 30x, corrispondente a 24-720mm nel formato 35mm

Lumix DMC-TZ80
Lumix DMC-TZ80

La nuova macchina fotografica della società asiatica gira filmati con risoluzione 4K e scatta a raffica fino a 10fps. Dispone di schermo LCD da 3 pollici e di un sistema di messa a fuoco basato sulla tecnologia proprietaria DFD (Depth From Defocus).

 

È dotata di connettività Wi-Fi, stabilizzazione ottica a 5 assi e mirino elettronico. Due le colorazioni previste, nera e argento.  Disponibile da marzo al prezzo di 499 dollari, al cambio odierno circa 460 euro