PalmSource ha affermato, per bocca del suo Amministratore Delegato David Nagel, che anche con l'uscita del nuovo Palm OS 6 non verrà assolutamente a mancare il supporto all'attuale Palm OS 5. I due sistemi operativi andranno a braccetto per un lungo periodo di tempo, focalizzati su due diversi target di riferimento. Palm OS 5, infatti, avrà costi minori ed una minore richiesta hardware e sarà quindi adatto ad un uso su PDA e terminali a spiccata tendenza wireless. Palm OS 6, invece, avrà una multimedialità avanzata, con supporto voce integrato, ma soprattutto con potenti applicazioni di intrattenimento.

Il grande numero di licenziatari di Palm OS 5, oltretutto, costringerà PalmSource a non sottovalutare questo sistema operativo, che ha ancora molto da dare a costruttori ed utenti finali. Palm OS 5 verrà sempre più utilizzato per terminali differenti dai normali palmari. Smart phone, Gaming PDA, navigatori satellitari, etc. tutti questi prodotti potranno beneficiare della estrema flessibilità di Palm OS 5.