L’Oppo R9 avrà presto un successore. L’azienda cinese lancerà nelle prossime settimane uno smartphone che prenderà il posto di questo modello: si chiamerà R9S e sarà un apparecchio dedicato a chi pretende fotografie di notevole qualità dal proprio cellulare.
In rete di questo device si vocifera già da un po’; a fine giugno si mormorava del fatto che l’apparecchio fosse già in avanzata fase di sviluppo.

Oppo R9S (teaser poster)
Oppo R9S (teaser poster)

Ieri però le voci si sono fatte più consistenti, dal momento che l’azienda ha pubblicato un poster per iniziare a fare attività di teasing. Se non conoscete il mandarino, sappiate che su questo manifesto c’è scritto poco o niente; oltre il nome dello smartphone (R9S, appunto) e la scritta che può essere tradotta come “Il prossimo?”, viene indicato che il focus dell’apparecchio sarà proprio il comparto fotocamere. La frontale per i maniaci dei selfie sarà dotata di un sensore capace di realizzare scatti con risoluzione massima di 16 megapixel, mentre quella posteriore ne avrà uno da 13 megapixel.

Le informazioni però terminano qui. Non ci sono altre comunicazioni ufficiali da parte di Oppo. Per questo nuovo smartphone i rumors parlano di leggere migliorie dal punto di vista della scheda tecnica. Uno Snapdragon 625, ad esempio, dovrebbe prendere il posto del SoC MediaTek Helio P10 presente nell’R9. Allo stesso modo ci dovrebbe essere un upgrade al VOOC, la tecnologia proprietaria che si occupa della ricarica rapida delle batterie, cioè Oppo dovrebbe iniziare ad impiegare il Super VOOC che ha presentato al mondo durante il MWC 2016 di Barcellona e che è in grado di ricaricare 2.500 mAh in soli 15 minuti.

Secondo i bene informati, l’R9S sarebbe già in fase di produzione, il che significa che tra qualche settimana potrebbe già iniziare ad essere venduto – almeno in patria. Proprio lì dove il modello precedente ha riscontrato notevole successo di vendite.