Sarà di OnePlus il primo smartphone 5G venduto in Europa. La distribuzione partirà dal Regno Unito grazie alla collaborazione fra l’azienda cinese e l’operatore di telefonia mobile EE.

Un OnePlus abilitato al 5G

L’annuncio ufficiale è stato fatto dal fondatore della compagnia, Pete Lau, durante il Qualcomm Tech Summit che ha luogo in queste ore alle Hawaii:

La ricerca della velocità ha definito il DNA di OnePlus da quando è stata fondata, cinque anni fa. Non c’è nessuno più adatto di OnePlus per la realizzazione di uno smartphone 5G. I nostri utenti sono sempre desiderosi di provare le novità e, proprio adesso, sono pronti a sperimentare la prossima generazione di connettività e velocità. Per questo, già a partire dal 2016, OnePlus ha messo tutta sè stessa nella ricerca 5G: e oggi siamo pronti ad accogliere l’alba del 5G.”

Lo smartphone sarà commercializzato a partire dal 2019, ma la collaborazione con Qualcomm per integrare il 5G sui device OnePlus é iniziata già nel 2017. L’operatore partner di OnePlus è il più grande del Regno Unito e porterà la connettività ultra veloce in 16 città del territorio entro il prossimo anno.

Inizialmente, le città coinvolte saranno 6: Londra, Cardiff, Edimburgo, Belfast, Birmingham e Manchester. EE è parte della multinazionale BT, che ha spiegato tramite Marc Allera – CEO della divisione consumer – perché la collaborazione con OnePlus è vincente:

La ricerca della velocità ha definito il DNA di OnePlus da quando è stata fondata, cinque anni fa. Non c’è nessuno più adatto di OnePlus per la realizzazione di uno smartphone 5G. I nostri utenti sono sempre desiderosi di provare le novità e, proprio adesso, sono pronti a sperimentare la prossima generazione di connettività e velocità. Per questo, già a partire dal 2016, OnePlus ha messo tutta sè stessa nella ricerca 5G: e oggi siamo pronti ad accogliere l’alba del 5G.”

Adesso che Qualcomm Snapdragon 855 è stato ufficializzato, l’azienda cinese potrà integrarlo su uno smartphone destinato alla vendita classificandosi di fatto fra le prime a produrre un device abilitato al 5G e probabilmente la prima in assoluto a commercializzarlo in Europa.

L’ottimo lavoro del colosso cinese, in continua espansione a livello internazionale, sembra inarrestabile ed è lodevole la sua capacità di crescere senza tradire la filosofia iniziale e l’amata community. Smartphone come il neonato OnePlus 6T ne sono l’esempio concreto.