Honor View 20 è stato pre-annunciato ufficialmente dall’azienda, mentre la presentazione in Cina si terrà il 26 dicembre ed il lancio globale avverrà il prossimo 22 gennaio a Parigi. Intanto, l’hype intorno al device cresce supportato da teaser ufficiali, scatti reali ed anche il punteggio di AnTuTu.

Honor View 20: l’hype cresce

Honor View 20 è già largamente atteso per due killer feature. La prima riguarda il display, completamente full screen e borderless, con un buco in alto a sinistra per mostrare la fotocamera nascosta sotto lo schermo stesso. La seconda riguarderebbe invece il comparto fotografico che sarebbe caratterizzato da un sensore principale da ben 48MP. Si tratta del Sony IMX586 CMOS presentato qualche settimana fa e dal potenziale molto interessante.

honor view 20

A far crescere sempre di più l’hype fra gli utenti, che attendono con ansia l’ufficialità di View 20, contribuiscono alcuni teaser ufficiali che suggeriscono i colori in cui sarà disponibile il device – ovvero Blu, Grigio e Rosso – ed anche un possibile foto reale. Questa potrebbe essere considerata un leak attendibile: probabilmente l’azienda ha inviato alcune unità di test per eseguire le prove necessarie prima che il flagship sia ufficiale. L’immagine mostra il device acceso posizionato all’interno della sua confezione, che però non regala ulteriori dettagli. Stando alla data presente sul display, lo scatto sarebbe stato realizzato l’11 dicembre scorso.

honor view 20 honor view 20 honor view 20

Gli amanti dei punteggi tecnici saranno felici di scoprire che Honor View 20 è comparso anche su AnTuTu totalizzando ben 291.244 punti, avvicinandosi prepotentemente alla barriera dei 300.000, recentemente raggiunta e superata da Huawei Mate 20 Pro.

honor view 20

Del resto, la scheda tecnica del device è da autentico top di gamma. Sotto la scocca ci sarà il processore Kirin 980 – con la doppia unità di elaborazione dati dedicata all’intelligenza artificiale – supportato da 8GB di RAM e 128GB di storage interno. Il sistema operativo sarà Android Pie 9.0, sotto interfaccia utente EMUI 9, già al lancio. Non mancherà GPU Turbo, l’ormai celebre tecnologia software di Huawei dedicata alle performance della scheda grafica.

Il prezzo del device in Cina potrebbe non arrivare ai 400€, resta da conoscere cos’ha in mente Honor per il mercato europeo: il 22 gennaio è sempre più vicino.

Fonte: GSM Arena