Manca pochissimo all’annuncio ufficiale dei nuovi flagship OnePlus della serie 7: i OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro saranno presentati domani, 14 maggio, con una serie di eventi lancio che si svolgeranno contemporaneamente negli USA, negli UK e in India (in Cina l’evento è pianificato invece per il 16 maggio). A un giorno di distanza dall’attesa presentazione ufficiale, siamo già in grado di rendere noto il design ufficiale dei due device, grazie ai leak trapelati su quelle che saranno le custodie ufficiali delle nuove ammiraglie OnePlus.

Case ufficiali OnePlus 7 e 7 Pro

Osservando le immagini delle custodie ufficiali di questi smartphone, sembra confermato quanto recentemente trapelato in merito al OnePlus 7 Pro, che avrà una configurazione a tre fotocamere sul retro. Confermato anche il design e la configurazione delle fotocamere della variante standard, il OnePlus 7, che sarà dotato di un doppio sensore fotografico sul retro. In entrambi i casi, le fotocamere sono posizionate verticalmente al centro nella parte superiore del retro dello smartphone. Inoltre, entrambi gli smartphone avranno i loro pulsanti di accensione sul lato destro, mentre i pulsanti per la regolazione del volume si troveranno sulla sinistra. Confermata anche la similitudine, dal punto di vista del design del OnePlus 7 con l’attuale OnePlus 6T.

Dal punto di vista strettamente legato alle custodie ufficiali dei OnePlus 7 series, saranno disponibili in diverse versioni: in Sandstone, Nylon e Silicone Red, mentre le custodie per la versione Pro arriveranno in Karbon Grey, Karbon Black e Sandstone. Dovrebbe essere prodotta anche una custodia Jelly Cover trasparente che, a differenza del modello precedente, dovrebbe essere completamente trasparente e non opaca. Inoltre, OnePlus produrrà, ovviamente, anche protezioni ufficiali per gli schermi in ​​vetro temperato, il cui costo dovrebbe aggirarsi intorno ai 20 euro.

OnePlus 7 Pro: caratteristiche

La maggior parte dei dettagli di questi smartphone è già trapelata, soprattutto con riferimento all’ammiraglia premium, il OnePlus 7 Pro, che sarà caratterizzato da un display AMOLED da 6,67 pollici, che tra i suoi punti di forza presenta una frequenza di aggiornamento massima di 90 Hertz. La risoluzione è di 3120×1440 pixel  e il lettore di impronte digitali si trova sotto la superficie del display. Sotto il cofano troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 855 Octacore SoC da 2,83 Gigahertz, abbinato a 12 GB di memoria LPDDR4X. La memoria flash interna utilizza per la prima volta lo standard UFS 3.0 estremamente veloce, ma non può essere ampliata ricorrendo alle consuete schede MicroSD.

La tripla fotocamera si compone di un sensore principale Sony IMX586 da 48MP, con apertura F/1.6 e stabilizzazione ottica (OIS), una telecamera grandangolare con apertura F/2.2 e sensore OIS, una da 8 megapixel con apertura F/2.4. La fotocamera anteriore di OnePlus 7 Pro utilizza un sensore Sony IMX471, dotato di apertura F/2.0 inserita in un modulo pop-up che rientra automaticamente in caso di caduta, non appena i sensori di accelerazione registrano un movimento di discesa. La batteria è da 4000mAh con supporto al Warp Charge 30, ma non alla ricarica wireless.

OnePlus 7: caratteristiche

La variante standard OnePlus 7 dovrebbe presentare un display Amoled Full HD da 6,5 ​​pollici con notch, processore Snapdragon 855 supportato da 6 GB di RAM e Android 9.0 Pie basato su OxygenOS. Il comparto fotografico, dovrebbe essere composto da una doppia fotocamera con sensore primario da 48 MP e un teleobiettivo. Anche qui dovrebbe essere presente un sensore di impronte digitali in-display e  la batteria dovrebbe avere la stessa capacità del fratello maggiore, sempre con supporto di ricarica rapida supporto a 30W.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Winfuture