Nei giorni scorsi l’annuncio della partnership siglata da OnePlus e McLaren che porterà sul mercato una versione inedita del più recente flagship killer, basata sul comparto hardware del recente 6T e personalizzata nel design dalla casa automobilistica britannica. Oggi la comparsa in Rete delle prime indiscrezioni sulle specifiche per quella che sarà un’edizione speciale e limitata dello smartphone.

OnePlus 6T McLaren Edition: le specifiche

Il device dovrebbe essere battezzato OnePlus 6T McLaren Edition e disporre di ben 10 GB di RAM. Sarà il primo modello del brand cinese a raggiungere questo traguardo. Il resto della scheda tecnica sembra invece destinato a rimanere invariato, anche in termini di storage, con una memoria interna per il salvataggio dei contenuti pari a 256 GB, taglio già offerto con la variante più costosa del dispositivo. La voce di corridoio è comparsa oggi sulle pagine del sito MySmartPrice e ipotizza un lancio in India già dal giorno successivo alla presentazione, fissata per martedì 11 dicembre a Woking (Inghilterra).

Il design come tratto distintivo

A differenziare la McLaren Edition dal modello standard di OnePlus 6T saranno dunque il quantitativo di RAM incrementato e il design. Quest’ultimo costituirà un elemento distintivo, forse con l’applicazione di una tinta arancio per la scocca e il logo della casa automobilistica posizionato sul retro. Nessuna informazione al momento sul prezzo di vendita, ma non fatichiamo a immaginare sarà più elevato rispetto alla versione con 8 GB di RAM e 256 GB di storage offerta oggi sul sito ufficiale a 639,00 euro.

Le possibilità di scelta per chi desidera acquistare 6T non mancano: oltre a poter optare per 6 o 8 GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria interna, nelle scorse settimane la colorazione Thunder Purple si è aggiunta a quelle già disponibili fin dal debutto sul mercato (Mirror Black e Midnight Black). Lato hardware il cuore pulsante è lo Snapdragon 845 di Qualcomm già visto all’opera su parecchi top di gamma in questa stagione.

Ai possessori del flagship killer di ultima generazione è inoltre rivolto l’invito a partecipare al programma Closed Beta annunciato ieri, così da poter effettuare l’accesso anticipato alle build e contare su un contatto diretto con il team di supporto tecnico al lavoro su 6T.

Fonte: MySmartPrice