Da poche ore il sistema di rilascio delle build di OnePlus è cambiato, aggiungendo una terza tipologia di aggiornamento riservata a pochissimi utenti. Nasce infatti il programma Closed Beta, dedicato solo a OnePlus 6T, che permetterà ai partecipanti di diventare tester ed avere così accesso anticipato alle nuove build oltre ad essere a stretto contatto con il team tecnico di OnePlus. Ecco come aderire al programma e qual è il profilo di tester ricercato.

OnePlus 6T Closed Beta: come aderire al programma

I posti a disposizione all’interno del nuovo programma di test sono pochi, appena 100. Il profilo di tester ricercato deve avere almeno tre requisiti: possedere un OnePlus 6T, essere un membro attivo nella community dell’azienda ed essere disposto a trasmettere costanti feedback sul funzionamento delle build in prova, comunicando direttamente con il team di sviluppo software. Per molti utenti, l’ultimo punto più che un requisito potrebbe costituire un privilegio: i tester del programma closed beta saranno più vicini che mai al cuore di OnePlus proprio grazie alla possibilità di interfacciarsi  direttamente con gli sviluppatori delle ROM destinate ai terminali in commercio.

La possibilità di candidarsi è aperta a tutti, sarà l’azienda a selezionare fra le domande ricevute i profili più adatti a partecipare al programma. Se siete possessori di OnePlus 6T e pensate di essere un candidato valido, potete inviare la vostra richiesta direttamente qui.

OnePlus: we want you

Una volta superata la fase di selezione, prima di iniziare a ricevere le build in beta, il tester dovrà firmare un accordo di non divulgazione di quanto ricevuto. La discrezione è assolutamente fondamentale, soprattutto per il programma Closed Beta, perché gli aggiornamenti saranno ricevuti settimane o addirittura mesi prima il rilascio ufficiale e non sarebbe corretto commentare pubblicamente feature ancora segrete oppure bug che verranno risolti prima della diffusione dell’update.

Il nuovo programma di OnePlus ha già riscosso molto successo all’interno della community, da sempre zoccolo dell’azienda cinese che – nonostante la rapida espansione a livello globale – non dimentica le sue origini, caratterizzate da un forte supporto di un gruppo sempre crescente di appassionati del brand.

Fonte: OnePlus