<

strong>Toshiba ha lanciato una nuova versione di memoria NAND Flash che potrebbe essere quella che utilizzerà il futuro iPhone 5 di Apple. La società di Cupertino ha già scelto le memorie di Toshiba sia per l’iPod touch di quarta generazione che per il nuovo iPad 2. La nuova SmartNAND utilizza una struttura a 24 nm, può avere una capacità massima di 64GB ed è progettata appositamente per "lettori multimediali, tablet PC e altri dispositivi". Grazie al nuovo controller è stato possibile ridurre le dimensioni fisiche del modulo ed aumentare la velocità di lettura e scrittura. Tutti i chip integrano inoltre un sistema di correzione di errore che permette non solo di migliorare la loro affidabilità, ma anche di scaricare la CPU, cosa molto importante per i device che funzionano a batteria.  Attualmente sono in produzione di chip con capacità di 4, 8 e 16 GB. La produzione di massa inizierà tra Aprile e Maggio. La produzione delle versioni da 32 e 64GB inizierà verso fine primavera con le prime spedizioni previste per l'inizio dell'estate.
Toshiba SmartNAND
Toshiba SmartNAND