Libre Sense sbarca in Italia, si tratta dell’innovativo biosensore per il controllo dei livello di glucosio degli atleti. Un dispositivo ingegnoso, che permette di evitare la tipica sensazione di spossatezza, data proprio da bassi livelli di zucchero nel sangue.

Libre Sense: cos’è e come si usa

Un piccolo dispositivo rotondo, da collegare direttamente sul braccio e assolutamente non fastidioso durante l’attività. Libre Sense di Abbott misurerà costantemente i livelli di glucosio nel sangue, permettendoti di intervenire con l’alimentazione, quando è necessario correggerli.

Utilizzabile da chiunque a partire dai 16 anni, non si tratta di un biosensore specificatamente studiato per chi soffre di diabete. È un supporto, anzi, agli atleti e alle loro performance. La connessione allo smartphone attraverso il Bluetooth, rende la gestione decisamente comoda.

Jared Watkin, Senior Vice President, Diabetes Care di Abbott, commenta così l’interessante novità:

La tecnologia FreeStyle Libre ha cambiato la gestione del diabete in milioni di persone che riescono così ad avere una vita più sana e, da oggi, grazie alla stessa tecnologia, con Libre Sense sarà possibile supportare gli atleti nel raggiungere i propri obiettivi sportivi. Questo è solo l’inizio: la nostra tecnologia rivoluzionaria di rilevamento ha il potenziale di andare oltre la misurazione della sola glicemia e sarà in grado di fornire una visione di cosa accade nel nostro corpo, così da ottenere informazioni significative su altre condizioni, trattamenti e, in definitiva, migliorare la salute.”

Maggiori dettagli sul prodotto, sono disponibili sul sito ufficiale libresense.com.