A pochi giorni dalla presentazione ufficiale, continuano a trapelare indiscrezioni relative al nuovo LG G4, prossimo dispositivo di punta del produttore sudcoreano. L’invito alla presentazione, apparso qualche giorno fa in Rete, svela però un dettaglio inedito: la fotocamera posteriore del G4, dotata di un sensore da 16 megapixel, avrà un rapporto focale di 1.8.

L'innovativo sensore, interamente sviluppato da LG Innotek, è in grado di assorbire l'80% in più di luce rispetto a quello del suo predecessore (LG G3). L'elevata luminosità del sensore consente inoltre di effettuare scatti in condizioni di luce ambientale bassa e di soggetti in movimento, riducendo al minimo l'utilizzo del flash. Anche il sensore frontale, da 8 megapixel, è stato interamente sviluppato in casa e consentirà di effettuare selfie di ottima qualità, caratterizzati da immagini con colori dettagliati e più naturali.

Un render del nuovo LG G4 a firma OnLeaks
Un render del nuovo LG G4 a firma OnLeaks

LG G4 monterà inoltre un display leggermente curvo da 5,5 pollici di diagonale, dotato di una risoluzione Quad HD (1440×2560 pixel). Il pannello dovrebbe garantire un gamut di colori del 120% (nettamente superiore rispetto alla media, pari al 100%) con un incremento, rispetto al G3, del 50% del rapporto di contrasto  e del 30% della luminanza.

A spingere l'intero sistema dovrebbe trovare posto un processore hexa-core a 64-bit Qualcomm Snapdragon 808 (due core Cortex A57 + quattro core Cortex A53s), assistito da una GPU Adreno 418 e 3 GB di memoria RAM. Il terminale sarà basato sul sistema operativo Google Android in versione 5 Lollipop e dotato dalla nuova interfaccia grafica LG UX 4.0.

LG G4 verrà svelato al pubblico il prossimo 28 aprile in occasione di un evento dedicato. Anche se ancora non ci sono conferme ufficiali, il prezzo di listino dovrebbe essere inferiore rispetto a quello dei principali competitors (HTC One M9, Samsung Galaxy S6 e iPhone 6), probabilmente intorno ai 550 euro. Per tutti i dettagli non ci resta che attendere la presentazione ufficiale.