Con un totale di 440,5 milioni di unità vendute, nel terzo quarto del 2011, il mercato della telefonia mobile è cresciuto del 5.6%. A rivelarlo sono i dati della società di ricerca Gartner. Per quanto riguarda i sistemi operativi per smartphones, Android continua la sua irrefrenabile ascesa ed ha visto la sua quota di mercato salire al 52.5% e triplicare le spedizioni totali di device rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Gartner Q32011
Gartner Q32011

Il sistema operativo di Google "alimenta" più della metà di tutti gli smartphone venduti nel terzo trimestre. Ciò rappresenta un totale di oltre 60 milioni di unità vendute. Al secondo posto troviamo ancora Symbian di Nokia che scende al 16,9% nel terzo quarto contro il 36,6% che fece registrare nello stesso periodo dello scorso anno. 

Terza piazza per iOS di Apple che, nonostante le spedizioni siano state molto più alte rispetto allo scorso anno, vede la sua quota di mercato passare dal 16.6% al 15%. In calo anche RIM che con i suoi BlackBerry passa dal 15.4% all’11%. Interessante risultato per Bada, il sistema operativo di Samsung, che raddoppia la sua quota e passa  dall'1.1% al 2.2%. Ancora non decolla la quota di Windows Phone anche se le cose dovrebbero cambiare dopo l'arrivo di Mango e dei Nokia Lumia.

Gartner Q32011
Gartner Q32011

Proprio la società finlandese si conferma al vertice della classifica dei produttori con circa 105 milioni di unità spedite ed una quota di mercato del 23.9%, in calo di circa 4 punti percentuale rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Al secondo posto, il leggerissima crescita, troviamo Samsung con il 17.8% e 78.6 milioni di unità spedite. LG Electronics occupa la terza piazza con il 4.8% seguita dalla Apple con il 3.9% del mercato e 17.2 milioni di iPhone venduti. Seguono quindi ZTE, RIM, HTC, Motorola, Huawei e Sony Ericsson che ha spedito circa 8.4 milioni di device.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum