In molti si aspettavano un iPhone compatibile con le reti LTE già a partire da quest’anno, ma, come lo stesso Tim Cook afferma, ad oggi la batteria del device ne subirebbe le conseguenze in modo troppo evidente.

 

È così che allora fonti da oltre oceano parlano della realizzazione del telefono di Cupertino in versione LTE a partire dal 2012.

 

Ad oggi, è HTC l’azienda che ha anticipato maggiormente le mosse in tal senso, mentre la stessa AppleSamsungMotorolaRIMSony Ericsson e Nokia devono ancora presentare i primi modelli compatibili con la nuova rete.

 

iPhone 4S
iPhone 4S

 

Ricordiamo che in Italia si è da poco conclusa l’asta per l’assegnazione delle frequenze in banda 800, 1800 e 2600, per un incasso di 3.945.295.100 euro.

 

Al momento, sono solo 35 i network LTE nel mondo, ma ci si attende che il numero cresca sensibilmente nei prossimi mesi.

 

Ascoltando le parole di Cook, i problemi sorgono già in fase di progettazione, costringendo i costruttori a rivedere il design dei propri prodotti: “La prima generazione di chipset LTE costringe a scendere a forti compromessi in termini di design, e alcuni di questi non sono degni di essere valutati”.