Già da qualche mese si parla di rumors e ipotesi riguardo ai prossimi iPhone 13 e 13 Pro. Durante gli ultimi mesi si è parlato a lungo di miglioramenti minori sulla prossima serie di dispositivi Apple, a causa di uno sviluppo castrato dalla pandemia. I nuovi iPhone potrebbero quindi essere molto simili agli attuali 12 e 12 Pro e non introdurre né un nuovo design né tantomeno funzionalità inedite.

Secondo gli analisti questo potrebbe spingere Apple a chiamare i nuovi modelli iPhone 12S e 12S Pro, aspettando quindi il 2022 per la serie 13. Tale ipotesi sembra coerente con gli ultimi rumors trapelati, che non accennano ad alcun cambiamento rivoluzionario nel 2021.

Oltre al cambio di nome, sui nuovi modelli la società di Cupertino potrebbe riproporre un sistema di riconoscimento delle impronte digitali. Il Touch ID è stato rimosso ormai diversi anni fa, quest’anno Apple potrebbe reintrodurlo integrandolo sotto al display, come accade sulla maggior parte dei dispositivi Android di ultima generazione.

L’assenza del Touch ID sugli iPhone 12 ha fatto infuriare molti utenti, l’utilizzo della mascherina non permette di sfruttare il riconoscimento del volto (Face ID) per sbloccare l’iPhone. Alla luce dell’emergenza sanitaria globale Apple potrebbe essersi convinta ad inotrodurre di nuovo un sistema di riconoscimento delle impronte.

iphone 13

Leggi anche: Instagram: i like potrebbero tornare visibili, ma non per tutti

iPhone 13 (12S) senza porta Lightning

L’analista Ming-Chi Kuo ci assicura che Apple sta lavorando alla rimozione della porta Lightning dai nuovi device, ma non a favore di un connettore Type-C, bensì con l’intenzione di rendere i nuovi modelli del tutto privi di porte. Questa novità dovrebbe interessare soltanto la variante Pro Max dell’iPhone 2021, che potrà essere ricaricato soltanto tramite una base wireless o un caricatore compatibile con la tecnologia MagSafe, il sistema magnetico introdotto con gli ultimi iPhone 12.

Le informazioni trapelate fanno parte di ipotesi e rumors, nessuna dichiarazione ufficiale ne conferma la veridicità. A tal proposito consigliamo di prendere con le pinze quanto ipotizzato dagli analisti, ma nulla ci vieta di fantasticare sulle novità dei prossimi iPhone 2021.