I nuovi iPhone 13 non saranno ufficiali prima del prossimo anno, ormai alle porte. Intanto, sul Web continuano a trapelare indiscrezioni più o meno dettagliate a proposito dei futuri flagship e delle possibili varianti. L’ultimo report permette di scoprire qualche dettaglio in più soprattutto sui display.

iPhone 13: 4 modelli in arrivo

Sembra che l’edizione Mini (spesso in sconto su Amazon), tanto apprezzata quest’anno, sarà riconfermata anche per i melafonini del prossimo anno. Infatti, il report racconta essenzialmente di una gamma di iPhone 13 uguale (per numero di modelli e identificazione) a quella di iPhone  12.

Dunque, nel 2021 la mela morsicata dovrebbe presentare:

  • iPhone 13 Mini: 5.4″ / 60Hz / LTPS
  • iPhone 13: 6.1″ 60Hz / LTPS
  • iPhone 13 Pro: 6.1″ 120Hz / LTPO
  • iPhone 13 Pro Max:  6.7″ / 120Hz / LTPO

Il modello Mini dovrebbe avere uno schermo da 5,4” (LTPS) con refresh rate da 60Hz. L’edizione standard invece dovrebbe contare su uno schermo da 6,1” (LTPS) e refresh rata da 60Hz.

A seguire, il modello Pro avrebbe le stesse dimensioni di schermo, ma si tratterebbe di uno schermo LTPO con refresh rate da 120”. Infine, il modello Pro Max dovrebbe avere un pannello da 6,7”, sempre di tipo LTPO e con frequenza di aggiornamento da 120Hz.

Insomma, la tanto attesa tecnologia per il refresh rate adattivo dovrebbe ormai essere pronta ad arrivare sui melafonini, almeno sulle versioni Pro. Naturalmente, per il momento si tratta solo di indiscrezioni, non ci sono conferme ufficiali e – ovviamente – non ci saranno fino al lancio ufficiale dei device.