iPhone 13 o iPhone 12S? Notch o senza notch? L’iPhone sarà finalmente in grado di fare il caffè o no?  Ci sono tante domande riguardo il futuro melafonino di Apple. In primo luogo, non si conosce ancora il nome ufficiale di questa nuova serie di dispositivi; secondo gli analisti, pare che Apple voglia saltare la dicitura “13” in quanto sembra essere un numero sfortunato in molte culture occidentali.  Sì, sembra una motivazione ridicola, ma pensate che Qualcomm ha adottato il numero “888” per il suo nuovo processore di punta, proprio perché questo sembra essere un valore fortunato in Cina.

iPhone 13: le novità che tutti noi aspettiamo

Ci sono diversi rapporti secondo i quali Apple sceglierà il moniker di “iPhone 12s” invece di iPhone 13. Ipotizziamo che il prossimo fiore all’occhiello del colosso americano sarà soltanto un aggiornamento dell’attuale linea di iDevice.

La domanda ora è “quali sono gli aggiornamenti da aspettarsi con l’iPhone 12s“? Poiché l’iPhone 12 utilizza già il 5G e un nuovo design, quali altri cambiamenti potrebbe apportare Apple? Ecco la nostra ipotesi.

Processore migliorato

Il primo aggiornamento che ci si aspetta da iPhone 12s è il più ovvio, il suo processore. Il chip su questo dispositivo sarà ovviamente l’A15 Apple Bionic da 5 nm. Questo SoC dovrebbe presentare prestazioni migliori rispetto a quello attuale e pare che utilizzerà anche la banda base X60 da 5 nm.

Fotocamera

L’anno scorso, l’iPhone 12 Pro Max è arrivato con una inedita ed incredibile tecnologia Sensor-Shift OIS (il sensore stabilizzato, ndr). Probabilmente anche tutta la linea di iPhone 12S utilizzerà la stessa feature, ma adotterà un nuovo obiettivo 7P. Inoltre, le versioni basic della line-up 2021 sembra che utilizzeranno gli attuali sensori di immagine di iPhone 12 Pro.Questo è davvero un grande miglioramento.

Notch

L’iPhone X è stato il primo dispositivo a utilizzare il design con notch e altri produttori hanno seguito rapidamente la tendenza. Ora, pare che Apple stia cercando di ridurre significativamente la dimensioni della tacca. In effetti, questo rumor circolava già prima dell’arrivo dell’iPhone 12, pertanto pare che la compagnia raggiungerà questo obiettivo con la nuova gamma di iDevice. A tal proposito, Mac Okatara ha anche sottolineato che l’azienda sposterà uno dei moduli presenti nel notch sul bordo del case. Secondo i rapporti, i fornitori del Face ID continueranno ad essere LG Innotek e Hon Hai Group.

Display

Il quarto e ultimo grande update che aspettiamo riguarda il display. Secondo TheElec, Samsung diventerà l’unico fornitore esclusivo di schermi. L’iPhone 12S sarà il primo iPhone ad utilizzare un pannello avente tecnologia LTPO. Ciò significa che la versione Pro supporterà una frequenza di aggiornamento variabile fino a 120 Hz. Tuttavia, l’iPhone 12s Mini e l’iPhone 12s continueranno a utilizzare unità a 60 Hz.

Samsung Galaxy S21 Ultra è il primo smartphone con display LTPO del 2021 e si noti che anche il Galaxy Note 20 Ultra dell’anno scorso era dotato di questo schermo. A causa dell’elevato costo di produzione, ad oggi, questi sono gli unici telefoni che utilizzano tale soluzione. Ross Young, fondatore e capo analista di DisplaySearch e DSCC, ha riferito in rete che l’iPhone 12s Pro, iPhone 12s Pro Max, la serie Oppo Find X3, il Samsung Galaxy Z Flip 3, il Samsung Galaxy Z Fold 3, lo Xiaomi Mi 12 e il Huawei Mate 50 Pro utilizzeranno i display LTPO.

Conclusioni

Se tutto dovesse procedere per il meglio, la serie iPhone 12S arriverà a settembre 2021. È importante notare che di tutto quello scritto non c’è ancora una vera e propria ufficialità, pertanto vi invitiamo a prendere il tutto con le dovute cautele e “con un pizzico di sale“.