A bordo di iPhone 12 c’è un comparto fotografico principale composto da due sensori, non tre, come sull’edizione Pro. Nonostante non sia il top della gamma, come scatta le foto? Ecco un po’ di esempi.

iPhone 12: come scatta le foto

Sul posteriore di iPhone 12 ci sono due sensori fotografici, con la seguente configurazione:

  • sensore principale da 12MP (sistema a 7 lenti) con apertura focale f/1.6, stabilizzazione ottica d’immagine, modalità Notte e supporto alla tecnologia Deep Fusion;
  • fotocamera ultra wide da 12MP (120 gradi, sistema a 5 lenti) con apertura focale f/2.4, supporto alla modalità notturna ed alla tecnologia Deep Fusion.

Fra le caratteristiche più interessanti di questo smartphone, vale la pena menzionare:

  • Modalità Notte: adesso è possibile sfruttarla sia sulla fotocamera principale che su quella ultra grandangolare;
  • Tecnologia Deep Fusion per il miglioramento degli scatti, attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale; disponibile per entrambi i sensori;
  • smart HDR 3: senza che l’utente debba occuparsi di alcun parametro, l’HDR smart di nuova generazione utilizza in automatico gli strumenti migliori per offrire scatti di livello superiore;
  • migliore modalità ritratto, anche con poca luce;
  • correzione delle lenti, sull’obiettivo ultra grandangolare: la correzione smart degli angoli, volta a ridurre la distorsione, offre foto più ampie, ma che non soffrono di distorsione laterale.

Le premesse, quindi, sono decisamente interessanti. Ma, come vengono le fotografie, semplicemente in “punta e scatta“? Ecco un po’ di sample.

Ci teniamo a precisare che, la serie di scatti che abbiamo realizzato, non è stata in alcun modo modificata attraverso l’utilizzo di filtri o altri strumenti di miglioramento.

Le macro sono eccellenti e contano su uno sfocato eccezionale: un tipo di scatto che ormai è presente su tutti gli ultimi smartphone della mela morsicata.

Scatto in macro.

Nonostante non ci sia un sensore apposito, lo zoom digitale 5X offre comunque uno scatto non troppo sfocato.

Zoom digitale 5X

Lo scatto con grandangolo evidenzia invece come i bordi, effettivamente, non risultino mai distorti.

Nel complesso, sebbene manchi il terzo sensore (il teleobiettivo) e lo scanner LiDAR, è possibile pienamente considerare questo iPhone 12 un buon camera phone, in grado di permettere all’utente “medio” di riuscire a realizzare scatti di ottima qualità, semplicemente premendo un pulsante. Del resto, è proprio questo che Apple punta ad offrire: non serve essere fotografi per ottenere risultati di qualità da iPhone 12.

Le immagini in alta risoluzione sono disponibili a questo indirizzo.

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 12: tutti i prezzi