Siamo talmente abituati a guardare l’estetica esteriore di uno smartphone, da dimenticare che – a ogni elemento esterno – corrisponde un equilibrio di elementi interni. Per questa ragione stravolgere il design di un device non è cosa semplice: bisogna tenere in considerazione anche la disposizione dell’hardware. A partire da questo presupposto, è facile intuire che ci sarà un bel cambiamento sotto la scocca di iPhone 11 e stando alle immagini appena trapelate, si partirà proprio da un nuovo (o meglio vecchio) tipo di scheda logica.

iPhone 11: scheda logica rettangolare

L’immagine pubblicata dal noto sito di leak Slashleaks mostrerebbe una scheda logica di iPhone 11 dal design più classico e squadrato rispetto a quella presente su iPhone XS, XS Max e Xr.

La scelta di Apple, se il leak fosse attendibile, non sarebbe complicata da interpretare. Si potrebbe ormai affermare che il prossimo smartphone della mela morsicata non avrà linee estetiche stravolte, dall’esterno: a cambiare radicalmente sarà – molto probabilmente – soltanto il comparto fotografico posteriore. Il resto rimarrà simile alle vecchie generazioni.

Tuttavia, il generoso spazio dedicato alle fotocamere principali richiederà una risistemazione interna profonda delle componenti, soprattutto considerando che i device avranno tutti – molto probabilmente – una batteria più ampia. Sembra che l’adozione di una scheda tecnica più squadrata consenta d’incastrare più agevolmente le nuove componenti hardware, facendo spazio contemporaneamente a una batteria più capiente.

Il leak relativo alla nuova scheda tecnica non fa che confermare, quindi, quali sono le reali intenzioni di Apple a riguardo dei nuovi device: il temuto comparto fotografico squadrato si farà, non piacerà a nessuno, ma alla fine sarà comunque apprezzata da utenti e produttori, che si affretteranno a creare device simili. Inoltre, non dimenticate che queste sembrano le linee estetiche scelte anche da Google per i suoi futuri Pixel 4!

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Slashleaks