iPhone 11 torna alla ribalta con un nuovo rapporto in cui è stata pubblicata una foto che ritrae un probabile componente della linea di telefoni di Apple che verranno lanciati a settembre.

iPhone 11: nuovi leak

L’immagine ci mostra quello che potrebbe essere uno dei pannelli in metallo che andranno a comporre la configurazione posteriore dell’iPhone 11 e, come si può vedere, ci si trova di fronte ad una sfilza di fori che sembrerebbero coincidere con il progetto della tripla fotocamera di cui un rapporto precedente aveva parlato.

La cornice centrale è in genere il fulcro del design del telefono, con componenti come la scheda madre, il mainframe, la batteria e il display: in questo caso la cornice centrale è fortemente indicativa della nuova configurazione della tripla telecamera dell’iPhone 2019 che – secondo il leak – si posizionerebbe nell’angolo in alto a sinistra del pannello posteriore.

Come si può vedere, vi sono tre fori circolari per la fotocamera standard, per quella ultra-grandangolare e per il teleobiettivo, mentre è presente un foro quadrato per il flash LED e un altro che potrebbe ospitare una sorta di sensore 3D o un sensore Time of Flight. Inoltre, è presente un ampio ritaglio centrale che probabilmente ospiterà la ricarica wireless.

Per aiutarci ad avere un’idea migliore di questo probabile design del prossimo iPhone, Ben Geskin su Twitter e l’utente We 客 村长 su Weibo hanno creato render alquanto discutibili, seppur indicativi, che vi mostriamo di seguito.

Ricordiamo che si tratta di render basati su rumor e che il prodotto finale potrebbe apparire completamente diverso: anche se si riveleranno vicini al design finale, l’iPhone che giungerà sul mercato sarà molto più raffinato rispetto ai primi render.

Manca ancora molto per scovare dei leak credibili sul prossimo telefono di Apple, ma ci aspettiamo che entro l’estate aumentino esponenzialmente: il nuovo iPhone sarà sul mercato a partire dal mese di settembre.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Slashleaks