Negli ultimi tre anni Sony Ericsson ha molto puntato su una linea di prodotti ideati all’insegna del concetto di "Walkman"; smartphone di alta qualità pensati non solo come semplici cellulari, ma capaci di fornire un supporto di livello elevato agli aspetti più legati alla multimedialità come l'ascolto di musica, o la fruzione di video ed applicazioni basati sull'accelerazione hardware.
Proprio per questo lo smartphone tende a diventare sempre di più un accompagnatore con cui l'utente si muove per strada, a lavoro, o magari mentre si allena in palestra. In tutte queste situazioni in cui il telefonino non è fermo al sicuro, può essere utile proteggerlo con un case esterno.

IPC-40
IPC-40


E nasce proprio per la linea Sony Ericsson il nuovo case IPC-40, che fissa tramite uno strappo il cellulare alla cinta e lo chiude attraverso una zip laterale. Tutta la connettività viene preservata, ed è per esempio possibile tenere attaccato l'auricolare, utile sia per le chiamate sia per l'ascolto della musica.

IPC-40
IPC-40


Il case IPC-40 offre una protezione sicura dallo sporco e gli schizzi d'acqua, ma anche dai graffi ed i piccoli urti. Il peso è molto limitato, solo 32 grammi: tuttavia il suo volume di 129 x 70 x 8 mm lo rende compatibile anche con molti altri modelli di brand diversi come il Nokia E65, E66 , N79, N81 , LG KG800 Chocolate, BlackBerry 8100 Pearl, 8110 Pearl, 8120 Pearl ed HTC S710.
Il prezzo del case IPC-40 varia tra i 15 ed i 23 euro, a seconda del portale di acquisto, e sarà disponibile nei colori nero/arancio, viola/rosa e beige/blu.