Introduzione

Magari la tastiera estesa non vi piace. Magari volete limare ancora qualche millimetro di larghezza, sottraendo qualcosa ai 57 millimetri di E71. Magari, poi, preferite gli slide phone, ma nello stesso tempo non volete perdere le funzioni più avanzate che la telefonia mobile oggi può offrire.

Nokia E66
Nokia E66

Ebbene, il modello che vi potreste mettere in tasca sulla rotta per la spiaggia preferita è Nokia E66, una evoluzione diretta dell’E65, che si accosta al fratello maggiore E71 per qualità e features. Più limitato dal punto di vista dimensionale, rappresenta una delle grandi novità del produttore finlandese per l’inizio della stagione più calda. In attesa dell’autunno, con altri modelli succosi in arrivo, godiamoci insieme questo slide business.

Confezione

A differenza di E71 (saranno molti i paragoni con il fratello maggiore della linea E che troverete in questa prova), la confezione di E66 appare ormai nella veste che avrà sugli scaffali di vendita. Non più una scatola bianca anonima, ma qualche accenno in più. A partire dalle dimensioni, compatte, un fatto che però non tradisce le attese dell’utente.

Nokia E66
Nokia E66

L’acquirente di E66, infatti, si troverà di fronte un cavo dati USB, un caricabatteria da viaggio, un auricolare stereo con plug da 2.5mm, una custodia munita di laccio, e soprattutto una memoria aggiuntiva in formato MicroSD, da ben 2gb, che si aggiungerà alla consueta manualistica e al cd-rom con la pc suite. La batteria è la BL 4U, che offre 1000 mAh e una autonomia pari a circa un giorno e mezzo.

Primo Contatto – Funzioni e Materiali

Nokia E66 è uno slide phone dal piglio business che opera in sistema duale UMTS-GSM quadribanda. Il protocollo veloce dello scambio dati è coadiuvato dalla presenza dell’HSDPA (velocità massima dichiarata 3.6 Mbps), su un terminale che offre un’ottima connettività.

Nokia E66
Nokia E66

Dal cavo dati al bluetooth stereo, dalla vetusta ma sempre utile porta a infrarossi per giungere fino al più innovativo Wi-Fi, Nokia E66 garantisce diverse modalità per effettuare in maniera affidabile i nostri collegamenti, siano essi fra device mobili diversi, oppure tra il nostro terminale e il pc-laptop di casa.

Nokia E66
Nokia E71 a confronto con E66

Esteticamente, E66 presenta un volume più compatto di E71, ma non per questo il peso fra i due modelli è molto distante Abbiamo infatti una differenza di soli 5 grammi fra i due nuovi nati di casa Nokia, con E66 che forse apparirà pesante a una prima impugnatura. Sarà però lo stesso utente ad accorgersi della eccezionale solidità della scocca, costruita quasi interamente in metallo.

Nokia E66
Nokia E66

Il lavoro operato da Nokia alla struttura è da encomiare, perché il meccanismo assistito in apertura e chiusura della tastiera è molto preciso, e non scade in scricchiolii o nelle slitte in plastica trovate su altri device (vedi primo N95). L’assemblaggio, pertanto, non sembra conoscere ostacoli o imprevisti, con il device che apparirà elegante e sobrio, quanto E71. Il display di quest’ultimo modello è del tutto simile, qualche frazione di cm più piccolo, a quello che E66 alloggia sulla propria scocca anteriore.

Nokia E66
Nokia E66

L’unica differenza è determinata dall’orientamento, non più landscape ma verticale. Anche qui, infatti, abbiamo una risoluzione di 320 (altezza) x 240 (larghezza) pixel, con i 16 milioni di colori che vengono restituiti fedelmente. I 2.4 pollici dello schermo consentono inoltre una facile leggibilità, anche in condizioni di forte luce diretta, grazie al contrasto e alla tecnologia i riflessione della luce.

Nokia E66
Nokia E66

Anche su E66 sono due le cam a disposizioni dell’utilizzatore: a quella anteriore chiederemo aiuto per la videochiamata, mentre da quella posteriore potremo pretendere altre prestazioni, grazie ai 3.2 megapixel di risoluzione massima.Munita di flash e autofocus, assicura scatti in linea con le pari qualità, con le immagini che saranno poi visualizzate anche automaticamente in landscape, grazie all’accelerometro di cui il terminale dispone. Una cam quindi leggerissimamente superiore a quella alloggiata nel fratello E71, ma non al livello dei serie N, sopratutto nella resa dei grigi/neri.

Primo Contatto – Dimensioni e Tastiera

Se su E71 Nokia aveva fatto un ottimo lavoro in termini di ergonomia, per questo E66 in Finlandia ci si è addirittura superati. E66 misura 107 millimetri di altezza, 49 di larghezza, e uno spessore di soli 13 millimetri.

Nokia E66
Nokia E66

Altezza a parte, quindi, Nokia ha cercato di ridurre in qualche modo lo spessore di E65, proponendoci un erede leggermente più piccolo, ma soprattutto ben più solido. Il metallo si fa sentire, così come i 121 grammi dichiarati dal leader della telefonia mobile, che ci consegna uno slide phone business compatto, del tutto simile a un piccolo lingotto.

Nokia E66
Nokia E66

Il senso trasferito a chi lo utilizzerà è di grande ricchezza, unito al pensiero continuo che ci vorrà utilizzatori di un modello di fascia alta e per nulla scontato. A flip chiuso, sotto al display abbiamo i soliti pulsanti centrali, compreso quel jog che in caso di sistema in stand by si illuminerà in caso di messaggio o chiamata in entrata.

Nokia E66
Nokia E66

Per il resto, i comandi sono quelli già trovati altrove, con la possibilità di una personalizzazione per ognuno dei tre circondanti il jog, in caso di pressione lunga. I vari pulsanti si inseriscono a meraviglia nel contesto di una scocca anteriore pregiata, e sono praticamente a filo con il resto della scocca.

Nokia E66
Nokia E66

Mentre l’accensione del terminale è ancora posta sulla sommità della scocca, i dorsi rivelano qualche ulteriore comando: a destra, abbiamo le leve del volume, la chiamata vocale, e anche lo scatto della fotocamera, a doppia corsa vista la presenza dell’autofocus. A sinistra, invece, troveremo esclusivamente gli ingressi di MicroSD e cuffie, insieme alla porta a infrarossi.

Nokia E66
Nokia E66

Sul fondo, invece, la presa per l’inserimento delle cuffie auricolari. Una volta fatto scorrere verso l’alto il display, E66 ci rivela la tastiera alfanumerica, per cui vale un po’ il discorso fatto sulla QWERTY di E71. Anche stavolta, infatti, il feedback è notevole, anche se per esigenze di design i vari pulsanti non sono così distanti gli uni dagli altri.

Nokia E66
Nokia E66

Resta, però, la facile usabilità del tastierino, con le solite prestazioni del T9 a fare da magnifico corollario, impreziosite dal completamento della parola (disattivabile) che ci aiuta ancor di più nella composizione di testi (una delle poche funzioni che l’utenza symbia rimpiangeva all’utenza WindowsMobile).

In Prova – Il nostro test

Per lanciare la versione 9.3 di Symbian, in serie 60 edizione 3.2 (FP1 però), Nokia ha scelto anche E66 oltre a E71. Sul modello a nostra disposizione, ovviamente privo di brandizzazioni ma anche della lingua italiana (è una preview, dopotutto!), c’è l’ultima novità di questo sistema operativo, dapprima solo fidanzato di Nokia ma ora pronto a un sodalizio più duraturo.

Nokia E66
Nokia E66

Mentre le voci di una acquisizione da parte del produttore finlandese si susseguono, mentre gli affezionati attendono la prima versione completamente Touch di Symbian, abbiamo finalmente sotto gli occhi la nuova release, che su questo E66 stupisce soprattutto per le belle animazioni in flash con il sistema in stand by, ma anche per le dissolvenze da registrare nei vari passaggi da una visualizzazione all’altra, da una funzione all’altra, da un menù all’altro.

Nokia E66
Nokia E66

Già, il menù. Ovviamente abbiamo ancora la visualizzazione in griglia delle varie icone, a ognuna della quali corrisponde una feature del terminale, suddivisa poi in sotto-liste. Anche qui, come su E71, abbiamo la possibilità di fare un rapidissimo switch della modalità del telefono, grazie alla quale avremo un menù rapido ex novo, e una serie di personalizzazioni precedentemente impostate, dallo sfondo ai temi ai diversi avvisi sonori.

Nokia E66
Nokia E66


La motivazione di tale scelta è indubbiamente quella di cambiare pelle al device in un solo click, per creare nuove atmosfere in base alle esigenze del momento. La parte telefonica si presenta con ottime performance, sia dal punto di vista della ricezione sempre valida, sia per quanto concerne l’audio, più potente dall’altoparlante integrato ma in generale sempre positivo dal punto di vista qualitativo. Purtroppo soffre di un leggerissimo effetto "mano" quando lo si utilizza in landscape, ovvero la mano scherma un pochino le antenne e la ricezione cala leggermente. Fortunatamente l’effetto è lievissimo e non accentuato come sul fratello maggiore E90.

Nokia E66
Nokia E66 a confronto con E71

Come la parte telefonica, anche la messaggistica gode di una grande semplicità di utilizzo, con il T9 che oltre a rispondere con grande velocità, ora ci suggerisce anche i vocaboli. Un bel passo avanti, considerando i miglioramenti ormai marginali di un sistema all’apparenza perfetto.

Nokia E66
Nokia E66

Naturalmente, è possibile anche creare mms ed e-mail, grazie al client presente su questo E66 (anche se ci sarebbe piaciuto un rinnovamento del client mail che ci appare ormai vecchiotto, senza supporto diretto all’HTML e con qualche lentezza e limitazione di troppo nella gestione IMAP). Al browser di serie, abbiamo preferito Opera Mini per la navigazione web, con una serie di benefici, soprattutto per quanto riguarda la rapidità di rendering delle pagine più pesanti, ma c’è da dire che con l’accelerometro, il browser di serie, ruota in un attimo consentendoci un’ottima visualizzazione.

Nokia E66
Nokia E66 a confronto con E90

Anche su questo E66 valgono i miglioramenti presenti su E71, relativi a rubrica e agenda: la prima godrà finalmente della ricerca rapida dei contatti, la seconda di una doppia visualizzazione mese-giorno, con la serie di appuntamenti in programma che apparirà a margine del display.

Nokia E66
Nokia E66

Anche la parte Office è davvero completa: Quickoffice su tutto, ma anche World Mate, YahooGo e Windows Messenger per colmare i momenti di pausa e relax, nonchè advanced call manager che integra anche una comodissima segreteria telefonica (addio costi di segreteria vs. i gestori). Minuti nei quali potremo anche rifarci alla multimedialità di E66, che dispone di un buon lettore audio, di una radio FM (ma non RDS, almeno al nostro check) e di una fotocamera a risoluzione massima 3.2 megapixel.

Nokia E66
Nokia E66

Pur godendo della presenza di flash e autofocus, le prestazioni miglioreranno in misura direttamente proporzionale alla presenza di luce, con gli scatti che potranno poi essere visualizzati a tutto schermo, anche grazie all’accelerometro innestato nell’E66.

Nokia E66
Nokia E66

Basterà disporre in orizzontale il sistema, per attivare la visualizzazione in landscape. Presente e dalle buone prestazioni anche il GPS assistito integrato, con la versione 2.0 delle Maps già installato dal produttore. Il primo fix ci chiederà un’attesa di circa 30 secondi, dopo i quali, però, il segnale non si smarrirà più.

Nokia E66
Nokia E66

In generale, in considerazione dell’assemblaggio, delle funzioni, ma anche del prezzo e del momento di commercializzazione, possiamo concludere che le somiglianze con E71 sono moltissime. L’unica discriminante per l’acquisto rimane allora il form factor di scocca e tastiera. Una volta deciso quello che più vi piace, dovrete "solo" investire 449 euro.

Immagini Nokia E66

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 1000
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna 110 KB
Memoria esterna microSD
Chipset
Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS,HSDPA
Schermo pieghevole
Diagonale 2,4"
Interfaccia utente 60
Sistema Operativo Symbian 9.3 (3.2 Edition)
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi 3
USB
Bluetooth v2.0

Foto e video

Risoluzione massima
* specifiche per sensore
Raw
Flash 1
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride