I ricercatori di DisplayMate Technologies Corporation hanno effettuato un test approfondito sulle caratteristiche del display di cui il Samsung Galaxy S5 è dotato.

Dai risultati emerge che probabilmente si tratta del miglior display di cui uno smartphone sia mai stato equipaggiato.

Nonostante la risoluzione FullHD sia la medesima del predecessore Galaxy S4, i miglioramenti risiedono nelle specifiche tecniche del pannello OLED da 5.1”.

La luminosità dello schermo del Galaxy S5 ha raggiunto nell’analisi condotta il valore di 698 cd/m2, il più elevato mai registrato in tutta la gamma Samsung.

Samsung Galaxy S5

La scelta da parte della casa sud coreana di utilizzare lo spazio colore Adobe RGB al posto dello spazio colore sRGB consente di ottenere dei bianchi e dei colori decisamente più calibrati. Ottima secondo DisplayMate anche la lettura del display sotto la luce del sole grazie ad un riflesso contenuto, nonché una retroilluminazione ben distribuita ed un efficiente consumo della batteria.

Infine, il centro di ricerca sottolinea come la risoluzione FHD con densità di 432ppi del display del Samsung Galaxy S5 sia la massima percepibile con una acutezza visiva pari a 20/20: non ci sarebbe quindi alcuna necessità di fornire gli smartphone di display con risoluzione superiore.

Tuttavia, altre motivazioni tecnologiche (e commerciali) porteranno a breve a realizzare schermi con risoluzioni maggiori, a partire da quella 2.5K – pari a 2560×1440 – che con ogni probabilità caratterizzerà le prossime generazioni di smartphone.