Al giorno d’oggi non si può ignorare la sovranità che i social network esercitano sui consumatori, connettendo milioni di persone in tutto il mondo attraverso un unico canale. Per avere un’idea di quanto questi strumenti possano influire sulle persone, basti ricordare che soltanto Facebook con i suoi 500 milioni di utenti raduna l’equivalente dell’otto percento della popolazione mondiale mentre il social media cinese QQ.com, che conta un miliardo di utenti registrati e 600 milioni di utenti attivi, ha annunciato di recente che sta sviluppando una versione globale del suo sistema. Via via che questi social network crescono ed evolvono, le aziende e il loro marketing devono stare al passo ed iniziare a prendere seriamente in considerazione il potenziale di questo canale molto di più di quanto non lo stiano facendo oggi.  
Attraverso i social media è possibile parlare con i consumatori, guidarli e farli partecipare in un modo colloquiale e accattivante per costruire con loro un vero rapporto. Dato che le aziende iniziano ad rendersi conto dell’influenza dei social network devono iniziare anche a sviluppare strategie commerciali che contemplino il loro utilizzo. Il caso McDonalds è sicuramente un buon esempio: il colosso del fast food aveva problemi con l’utilizzo non ufficiale del proprio brand da parte dei dipendenti che esprimevano commenti non positivi. Per risolvere il problema, McDonalds ha deciso di mettere in piedi un sito di social networking interno per consentire ai dipendenti di parlare e di dire la loro sull’azienda. Quest’azione si e rivelata estremamente efficace e molto gradita dai lavoratori e si è tradotta in un avvicinamento di McDonalds ai propri dipendenti e in un aumento dell’affinità del marchio. 
L’efficacia dei social media è in gran parte dovuta alla loro capacità di offrire alle aziende un canale per comunicare con i clienti in tempo reale. In effetti, i social network consentono di monitorare direttamente le reazioni dei consumatori e di generare risposte adatte ai servizi richiesti. Essendo in grado di monitorare e interagire con le reazioni dei consumatori in tempo reale, i social network possono aiutare le aziende a veicolare messaggi in un modo diretto e personale, aumentando la fidelizzazione dei clienti.
Ma il potere dei social media non finisce qui. I social network sono particolarmente efficaci nel consentire agli utenti di condividere contenuti e nell’aiutare le aziende a guidare il pubblico verso i propri siti ufficiali, svolgendo un ruolo fondamentale in una strategia di marketing multicanale. A dimostrazione di questo l’efficacia delle campagne digitali realizzate da marchi come Coca-Cola e Pepsi.
I social media stanno trasformando le dinamiche di marketing e contribuendo alla creazione di un’economia sulla rete”, sostiene Kevin Cochrane, vice president of customer experience di Adobe. “Grazie a questo nuovo modo di interagire, le aziende di tutto il mondo possono connettersi costantemente ed immediatamente con gli utenti finali. Oggi si può affermare che le realtà che riescono ad avere una forte presenza nei social media attraverso la messa in atto di una strategia multicanale, saranno in grado di costruire e mantenere la fedeltà dei consumatori”.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum