Il Huawei Mate 40 Pro arriva finalmente in Italia, già disponibile al pre-order sul Huawei Store, presso una serie ben precisa di retail dedicati alla grande distribuzione, Amazon e in abbinata alle promo dei provider italiani. Il prezzo consigliato al pubblico è di 1249 €, con tante offerte dedicate. In primis, per chi lo preordinerà, ci saranno sei mesi di Huawei Music, 3 mesi di Huawei Video, 50 GB su Huawei Cloud e le nuove cuffie TWS dell’azienda, le FreeBuds Pro.

Huawei Mate 40: il meglio della tecnologia

Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei Italy CBG ha così commentato il lancio della serie Huawei Mate 40 in Italia:

Con HUAWEI Mate 40 Pro e tutti i nuovi dispositivi dell’ecosistema che stiamo rendendo disponibili in Italia, vogliamo offrire ai nostri consumatori il meglio della tecnologia, non solo nell’ambito degli smartphone, ma anche audio e wearable. L’azienda dimostra così, ancora una volta, di mantenere l’impegno intrapreso verso gli utenti, proponendo un ecosistema di prodotti che racchiudono le tecnologie più all’avanguardia e il massimo dell’integrazione, per una vita tutti i giorni più semplice e più interconnessa, senza soluzione di continuità.

Il Mate 40 Pro è il più potente telefono della serie di sempre. Come da tradizione, vanta le migliori innovazioni tecnologiche presenti sul mercato. Sotto la scocca infatti, è alimentato dal processore a 5 nanometri, il Kirin 9000 di HiSilicon, perfettamente predisposto per tutte le reti 5G. Ma le sorprese non finiscono qui: il comparto fotografico d’eccellenza è il vero vanto della compagnia. Grazie al sistema di fotocamere Leica, il telefono può scattare incredibili fotografie e video di qualità cinematografica, grazie ad innovativi features come la Dual Cine Cameras e la Dual Ultra Wide Cameras, giusto per citarne un paio.

Ad alimentare i device ci pensa un software Android AOSP personalizzato dalla skin proprietaria EMUI, correlata dai Huawei Mobile Services e dall’AppGallery, il terzo store di app al mondo, con ben 500 milioni di utenti ad oggi registrati. Di fatto, questa è la prima vera alternativa ad Android con GMS.

Per scaricare un’applicazione sul telefono basta compiere un singolo passaggio: o ci si reca sull’AppGallery o si sfrutta l’innovativo widget Huawei Petal Search, un tool che permette di avere un accesso rapido ed immediato a tutte le applicaziomni, notizie, immagini, video e molto altro ancora, presenti in rete.