L’app di Google Telefono è un software sempre più utilizzato dai possessori di device Android. Rispetto ai dialer stock offerti dalle case produttrici o a quelli di terze parti, la versione di BigG è sempre stata un passo avanti.

Purtroppo però, l’utilizzo dell’applicazione era riservato ai soli smartphone Pixel o aventi Android One. Con grande stupore dei fan, adesso l’app Telefono dell’azienda di Mountain View è disponibile sul Play Store per moltissimi dispositivi, fatta eccezione per alcuni appartenenti a due grossi brand.

Google Telefono: chi potrà installare l’app?

Non tutti i telefono potranno installare la famosa applicazione; in particolare, i possessori di device appartenenti a brand come Samsung e OnePlus, non potranno cercare l’app o installarla, a meno che non si ricorra a soluzione di terze parti, con l’uso di APK non ufficiali e che rischiano di compromettere la sicurezza intera del dispositivo (cosa che noi sconsigliamo vivamente). Attraverso il forum XDA, gli sviluppatori sono riusciti a scovare diversi dispositivi in grado di far girare l’app; dallo ZenFone 6 all’Oppo Find X2 Pro, all’LG V60, così come tanti altri.

Tutto parte dalla libreria com.google.android.dialer.support, che rende possibile o meno l’installazione del software su un particolare device. Al momento non è chiaro se questa mossa faccia parte di una nuova strategia politica del colosso di Mountain View, oppure se è un semplice test – o peggio ancora – un errore.

In attesa di saperne di più, vi invitiamo a cercare l’applicazione sul vostro dispositivo e controllare se è possibile il download sullo stesso. Basta aprire il Play Store, digitare nella barra di ricerca Google telefono, e scaricare soltanto l’app brandizzata col nome della compagnia. Fate attenzione alle app fake!

Fonte:XDA