L’ultimo pieghevole Samsung, il Galaxy Z Flip è, tra le altre cose, dotato di una caratteristica unica denominata Modalità Flex che utilizza la robusta cerniera pieghevole del device a conchiglia per consentire l’apertura dello schermo del foldable da diverse angolazioni. Ciò consente, ad esempio di utilizzare il dispositivo per scattare delle foto senza ricorrere all’utilizzo di un treppiede esterno, semplicemente aprendolo con un angolo di 90 gradi e posizionandolo su una superficie piana.

Una feature che, teoricamente, sarebbe dovuta essere già supportata da diverse app, compresa YouTube. In realtà solo alcune app native la supportano oggi, riuscendo a comprendere la posizione dello schermo del Galaxy Z Flip e adeguando la finestra di conseguenza. Finora la nota app di streaming, YouTube, non aveva ancora implementato una funzione in grado di sfruttare la modalità Flex del pieghevole Samsung.

Ora però la società della Sud Corea ha finalmente confermato che d’ora in poi YouTube offrirà il supporto alla Flex mode del suo Galaxy Z Flip.

YouTube e il supporto alla modalità Flex

Samsung ha collaborato con Google per l’implementazione del software di supporto alla Flex Mode, il sistema operativo deve infatti essere in grado di consentire alle app di adattarsi alle diverse modalità in cui viene posizionato lo schermo flessibile del Galaxy Z Flip. È dunque abbastanza logico aspettarsi che le app di Big G siano le prime a riuscire a sfruttare a pieno la particolare feature del pieghevole del colosso sudcoreano.

Ora finalmente per i proprietari di un Galaxy Z Flip è arrivato il momento di poter guardare i video pubblicati su YouTube senza dover reggere in mano il device, o utilizzare supporti esterni per tenerlo in posizione. Basterà piegare lo schermo e poggiarlo su una superficie piana. Ma non è l’unico vantaggio del tuo posto della Flex Mode da parte di YouTube.

Questa caratteristica dello Z Flip consente agli utenti di suddividere il display uniformemente in due schermi da 4 pollici in modo da poter guardare il video nella metà superiore del display mentre si utilizza la metà inferiore per leggere descrizioni, scrivere commenti e cercare altri video senza interrompere la riproduzione.

L’app YouTube ottimizzerà automaticamente la riproduzione indipendentemente dalle proporzioni del video (ivideo quadrati e verticali occuperanno quasi l’intero spazio, mentre i video 16:9 si adatteranno automaticamente al centro).

L’app YouTube aggiornata inizierà ad essere resa disponibile già a partire da oggi e i proprietari di Galaxy Z Flip potranno scaricarla direttamente dal Google Play Store.

Le migliori offerte di oggi per Samsung Galaxy Z Flip: tutti i prezzi

Fonte:SamMobile