Come altri produttori, Samsung ha optato per un metodo alternativo per dare luminosità ai selfie scattati con Galaxy S7 e S7 Edge. E lo fa sfruttando lo schermo, che nella nuova generazione raggiunge luminosità molto più alte rispetto ai modelli del 2015, secondo il test di DisplayMate.

Galaxy S7
Galaxy S7

Ogni qualvolta si scatta un selfie si potrà attivare un’opzione per dare più luminosità. Il sistema aumenterà, per un attimo, la luminosità dello schermo così da equilibrare le fotografie di sera o negli interni, contesti in cui la luce è più sfavorevole.

Come detto, un metodo alternativo alla presenza di un flash vero e proprio, presente in altri smartphone, da Asus ZenFone Selfie fino a Samsung Galaxy J5. Questa funzionalità, in ogni caso, è facoltativa.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum