Secondo quanto si apprende in rete in queste ore, sembra che i futuri Samsung Galaxy S21 avranno costi decisamente più contenuti rispetto a quelli visti con i flagship di quest’anno. Le informazioni trapelate inoltre, sono tutte molto interessanti, a partire dalla data di lancio che, se dovesse venir confermata, rappresenterebbe una vera e propria svolta rispetto al passato. Si vocifera infatti che l’OEM sudcoreano possa distribuire i nuovi device di punta già a partire dal mese di gennaio.

Samsung Galaxy S21: prezzi più bassi di ben 150 dollari?

Secondo Naver, i nuovi telefoni della line-up Galaxy S21 avranno tre fasce di prezzo ben distinte fra loro. Il modello standard infatti, dovrebbe avere un prezzo compreso fra 850 e 899 dollari, mentre l’iterazione mediana, il Galaxy S21+, dovrebbe costare al massimo 1099 $ (minimo 1050 $). Il Galaxy S21 Ultra sarà il telefono più costoso dei tre, come previsto. Costerà fra i 1250 e i 1299 dollari. Giusto per far un confronto, con la gamma 2020 i prezzi partivano dalla cifra di 999 $. Certo, capiamo bene che il modello Ultra non sarà più conveniente di quello attuale, ma per gli altri due device dovremmo assistere ad un calo di prezzo. La fonte nota che i cartellini dei prezzi non sono stati ancora confermati, quindi prendete questa indiscrezione con le dovute accortezze.

Tutti e tre i telefoni dovrebbero essere lanciati a gennaio e dovrebbero essere disponibili all’acquisto dal mese di febbraio. Si noti che, dai render emersi in queste settimane, i nuovi gadget dovrebbero avere un design in linea con quanto visto quest’anno. I cambiamenti, di fatto, saranno molto sottili. Uno fra tutti? Il modulo fotografico a filo con la scocca, pare. Speriamo bene! Inoltre, tutti e tre i modelli manterranno il display Infinity-O con selfiecam al centro dello schermo. 

Sotto la scocca invece, potente processore Snapdragon 875 in alcuni mercati e Exynos 2100 in altri. Le memorie RAM partiranno da un minimo di 8 GB a salire e lo storage di bordo vedrà spazi di archiviazione da 128 GB.

Fonte:Android Headlines