La scorsa settimana HTC ha annunciato la linea “EYE”, caratterizzata non solo da nuovi smartphone – HTC Desire EYE ed HTC One M8 EYE – ma anche dalla fotocamera innovativa RE e dall’applicazione EYE Experience, attraverso la quale sarà possibile ottenere il massimo delle prestazioni dal comparto fotografico del proprio smartphone HTC.

L’app, pronta per raggiungere attraverso un update anche i device attualmente in commercio HTC One M8, HTC One M7, HTC One E8, HTC One mini, HTC One mini 2, HTC One max, HTC Desire 816, HTC Desire 820 ed HTC Butterfly 2, introduce diverse funzionalità utili sia nel tempo libero che sul lavoro.

HTC EYE Experience
HTC EYE Experience: Face Tracking

Face Tracking permette di seguire fino a volti di persone inquadrate ovunque esse siano, posizionandole in primo piano in riquadri dedicati e seguendole anche in movimento. Screen Share consente di condividere lo schermo del device con un altro soggetto collegato in chat, mentre Auto Selfie permette di far partire l’autoscatto a comando, anche nel caso in cui il selfie sia in formato video.

Split Capture unisce foto scattate e video registrati attraverso la fotocamera anteriore e posteriore contemporaneamente in un’unica immagine o video a schermo diviso in due. Live Makeup definisce la corretta tonalità del colore della propria pelle prima di scattare la foto, e Face Fusion mixa la propria immagine con quella di un altro soggetto. Un’ulteriore funzionalità è Crop-Me-In, tramite la quale la propria immagine ripresa con la fotocamera anteriore può essere croppata ed aggiunta all’immagine o al video effettuato con la fotocamera posteriore.

Le nuove funzionalità introdotte da HTC con EYE Experience vengono mostrate in alcuni video promozionali ufficiali qui sotto riproposti.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum