Due settimane dopo il lancio di Xbox Series X e S, arriva un brutto colpo per il colosso di Redmond: a quanto segnalato infatti, sembra che l’osannata funzionalità di “Quick Resume” non funzioni poi così bene. Nella fattispecie, diversi giocatori, durante le loro partite ad Assassin’s Creed Valhalla, hanno osservato che tale feature non è così efficace come dichiarato da Microsoft. Ma andiamo con ordine.

Quick Resume sì, Quick Resume no: che succede su Xbox?

Per coloro che non lo sanno, Quick Resume è una funzione tutta nuova di Xbox Series X e S e per i giochi su console in generale. Fondamentalmente, il vostro sistema può tenere sospesi più giochi in contemporanea, permettendovi di saltare da uno all’altro a vostro piacimento, riprendendo istantaneamente dal momento in cui vi siete interrotti poco prima (in teoria…). Non è necessario attendere quindi, le noiose schermate di caricamento dell’avvio o altro ancora. Quick Resume funziona interamente in background, quindi non dovrete attivare un’impostazione o tuffarvi a capofitto nei menù della console: questa farà da sola il suo dovere… nelle poche volte in cui funzionerà.

Dai primi test sulla Quick Resume effettuati prima del lancio della nuova Xbox, i colleghi di Kotaku hanno scoperto che molti giochi supportavano la funzione. A quel punto però, Microsoft aveva notificato che la scoperta di un bug legato alla funzionalità, il quale richiedeva un aggiornamento di sistema per permettere al servizio di funzionare senza problema alcuno.

Quando le Xbox next-gen hanno debuttato il 10 novembre, si è notato che Assassin’s Creed Valhalla era tra i giochi che supportavano la feature senza problemi. I giornalisti di Kotaku – così come i gamers – affermano che è stato bello rimbalzare tra vari giochi, passando da un titano come AC Valhalla ad un altro gioco AAA in pochi istanti.

Durante il fine settimana, tuttavia, molti consumatori hanno notato che Valhalla si avviava da capo ogni volta, senza alcun avvertimento. Nessun badge “Quick Resume” nella schermata iniziale: semplicemente, la funzionalità tanto osannata ha smesso di funzionare. Di tutta risposta, il team Kotaku ha contattato Ubisoft per un chiarimento. Nei forum di tecnologia, a partire dal 15 novembre, tantissimi utenti hanno segnalato lo stesso bug con il nuovo capitolo della saga di Assassin’s Creed.

Peccato perché, sulla carta, Quick Resume è una funzionalità davvero interessante. Ci sono giocatori che hanno usufruito dell’opzione con giochi come Tony Hawk Pro Skater 1 + 2, Wizard of Legend, Gears Tactics, Ori and the Will of the Wisps, Forza Horizon 4 e Tell Me Why. Non ci sono limiti generazionali apparenti, a patto che ci si trovi di fronti a titoli “ottimizzati” per Xbox One o Xbox Series.

Anche se Quick Resume non vi catapulterà nel bel mezzo di un gioco che richiede una connettività Internet perenne, potete usarlo per saltare l’avvio iniziale di alcuni giochi online, come, ad esempio, Halo: The Master Chief Collection . Ci sono vantaggi tangibili in Quick Resume: questo è innegabile. Al momento Microsoft non ha fornito un elenco o alcuna risposta, ma ha specificato che il team era al lavoro “per risolvere la cosa rapidamente”.

Oltre a ciò, Quick Resume sembra abbandonare i giochi frequentemente e spesso senza preavviso. Non c’è ancora alcun indicatore, nessuna finestra pop-up o notifica, quando un gioco sta per essere interrotto dalla sospensione di Quick Resume. Speriamo in una patch al più presto.

Fonte:Kotaku