La data di uscita di Nintendo Switch Pro potrebbe essere posticipata: ecco perché. D'altro canto invece, la produzione della Switch standard starebbe aumentando esponenzialmente.

Nintendo Switch è LA CONSOLE DEL MOMENTO

La nuova Switch Pro potrebbe non arrivare presto, dopotutto. Invece di rallentare la produzione del Nintendo Switch di quattro anni, secondo quanto riferito, la società nipponica starebbe aumentando la produzione della sua console di punta durante questo anno fiscale.

Secondo Nikkei Asia, Nintendo prevede di produrre 30 milioni di unità Switch da qui alla fine di marzo 2022. Ciò significa che la società è convinta di prevedere un ottimo interesse dall'utenza per la console, anche con la popolarità delle nuove PS5 e Xbox Series X.

Per fare un confronto, Sony ha annunciato nel suo ultimo rapporto sugli utili di aver venduto quasi 8 milioni di unità PS5 da quando la ricercata console è stata lanciata a novembre. Secondo Statista, si prevede che 12 milioni di unità Xbox Series X verranno vendute in tutto il mondo nel 2021.

Trenta milioni di unità Nintendo Switch sono un'offerta ambiziosa. Il rapporto implica che Nintendo è ottimista circa la domanda relativa alla sua attuale console ibrida.

L'enorme obiettivo di produzione suggerisce anche che dovremmo placare le nostre speranze circa la Switch di nuova generazione. Almeno per il momento, o fino a quando non vedremo prove più sostanziali che indichino il contrario.

E questo non è ancora escluso per quest'anno. Dopotutto, il codice nell'ultimo firmware di Nintendo Switch sembrava confermare che una Switch Pro con risoluzione 4K fosse in lavorazione.

Visto il recente successo su console di Sony e Microsoft, la compagnia giapponese potrebbe voler lanciare sul ring un nuovo dispositivo tutto suo. Sì, la società ha registrato gravi carenze di stock all'inizio della pandemia (con gli acquirenti che cercavano disperatamente su Google dove acquistare Nintendo Switch). Ma quell'episodio non può essere paragonato al clamore incrollabile in merito allo stock di PS5 e su Xbox Series X.

Non c'è dibattito sul fatto che Nintendo Switch detenga un vantaggio chiave rispetto alle ultime Xbox e PlayStation. Gli utenti possono portare i loro giochi in movimento e riprendere da dove si erano interrotti quando collegano la loro console a casa. C'è poco da fare: Switch è la console da acquistare al momento, dopotutto.

Fonte:Nikkei Asia
Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.