Considerando l’enorme volume di selfie scattati e condivisi dall’utenza mobile, DxOMark ha deciso di stilare una classifica inedita che analizza le performance delle fotocamere frontali integrate negli smartphone. Ne escono a testa alta, piazzandosi a pari merito in prima posizione, Google Pixel 3 e Samsung Galaxy Note 9.

Selfie camera: la classifica DxOMark

I test sono stati condotti attraverso prove oggettive e soggettive, in ambiente controllato, esaminando diversi parametri come la fedeltà nella riproduzione della tonalità della pelle. Sono state analizzate oltre 1.500 immagini scattate e circa due ore di filmati registrati da ognuno dei dispositivi. Il giudizio finale tiene inoltre in considerazione le alterazioni applicate dai cosiddetti filtri di beautification che pur intervenendo con l’obiettivo di migliorare il risultato finale di un autoscatto eliminandone le imperfezioni finiscono talvolta con l’alterarlo eccessivamente rendendolo poco realistico.

Selfie camera: la classifica DxOMark

Di seguito la Top 10 completa stilata da DxOMark (tra parentesi i punteggi assegnati) che valuta le prestazioni degli smartphone nel loro complesso, aggregando i risultati dei test su foto e video.

  1. Google Pixel 3 (92);
  2. Samsung Galaxy Note 9 (92);
  3. Xiaomi Mi MIX 3 (84);
  4. Apple iPhone XS Max (82);
  5. Samsung Galaxy S9+ (81);
  6. Google Pixel 2 (77);
  7. Huawei Mate 20 Pro (72);
  8. Apple iPhone X (71);
  9. Meitu V6 (59);
  10. Intex Aqua Selfie (22).

Focalizzando l’attenzione sulle performance relative alle sole fotografie, Pixel 3 distacca il suo diretto concorrente con un punteggio pari a 99, grazie soprattutto a un sistema efficace per la messa a fuoco. Galaxy Note 9 si piazza al secondo posto con 96, garantendo una maggiore accuratezza nella riproduzione dei colori e nella gestione dell’esposizione. Terzo gradino del podio, ma con un distacco significativo, per Xiaomi Mi MIX 3.

DxOMark: test selfie camera (solo foto)

Le posizioni cambiano se il giudizio fa riferimento esclusivamente ai video. Qui è il phablet di Samsung a primeggiare, seguito da Xiaomi Mi MIX 3. Medaglia di bronzo per Pixel 3.

DxOMark: test selfie camera (solo video)

Insomma, il top di gamma Google è in testa alla classifica per i selfie, quello di Samsung per i video registrati con la fotocamera frontale. Nel complesso i device si equivalgono.

Doverose due precisazioni: i test sono stati condotti analizzando esclusivamente un modulo fotografico (i Pixel 3 ne hanno due), con la classifica di DxOMark che prende in considerazione al momento solo 12 smartphone tra quelli in commercio (escludendo ad esempio il nuovo Honor View 20 con fotocamera anteriore da 25 MP): il servizio DxOMark andrà ampliandosi più avanti nel tempo con l’inclusione di ulteriori modelli.

Fonte: DxOMark