Il nuovo smartphone da gaming di casa Asus è pronto al suo debutto ufficiale per il 22 luglio prossimo; per pura coincidenza (sicuro?) Lenovo Legion presenterà il Moba (nome in codice del dispositivo) nel medesimo giorno. Entrambi i prodotti saranno i primi al mondo a godere dell’inedita piattaforma Snapdragon 865+ appena annunciata.

Asus ROG Phone 3: cosa sappiamo?

Il portale di PlayFulDroid è riuscito ad ottenere in anteprima un rendering ufficiale dell’Asus ROG Phone 3, il quale rivela lo stesso profilo del dispositivo visto finora dalle immagini emerse sul portale di TENAA.

Proprio come il precedente modello, la nuova iterazione ha una porta USB Type C secondaria che potrebbe essere utilizzata per collegare gli accessori esterni, come un power bank, un gamepad e molto altro ancora.

Venendo alle sue specifiche, dall’elenco TENAA sappiamo che il device presenterà un display da 6,59 pollici con risoluzione FullHD+ avente tecnologia AMOLED e fingerprint sotto al display. Nel frattempo, la frequenza di aggiornamento dello schermo verrà aumentata a 144 Hz, per godere di un’esperienza liscia e fluida senza paragoni.

Sotto il cofano, ROG Phone 3 sarà alimentato dalla CPU Snapdragon 865+ di Qualcomm, la prima al mondo ad avere una frequenza di clock superiore ai 3 GHz. Unitamente al SoC, troveremo una RAM da 16 GB e uno storage da 512 GB.

Posteriormente il modulo fotografico sarà composto da tre lenti, la cui principale vanterà una risoluzione di 64 Megapixel, accompagnata da una ultra-wide ed una dedicata agli scatti bokeh. Anteriormente invece, sarà presente una selfiecam da 13 Megapixel.

La batteria avrà una capacità nominale di 5800 mAh; il sistema operativo che gestirà il tutto sarà (ovviamente) Android 10 con personalizzazione proprietaria Asus ROG (Republic of Gamers). Lo stesso dispositivo è stato avvistato su AnTuTu con un punteggio impressionante di 646.310 punti, superando l’attuale capo-cannoniere (OPPO Find X2 Pro), avente un punteggio di 604.123 punti.

Fonte:Playfuldroid